Biografia molto approfondita e particolareggiata della regina di Scozia, anche se regina lo Ŕ stata per poco. La sua giovinezza l'ha trascorsa in Francia, tanto che il francese era la sua lingua, spos˛ il re della nazione, ma questi morý giovane. Maria rientr˛ in Scozia e prese le redini della nazione, ma complotti la portarono dopo pochi anni, a fuggire e a cercare rifugio in Inghilterra da Elisabetta I, ma questa prima la imprigion˛ e dopo diciannove anni la fece giustiziare per tradimento.

La storia di questa donna Ŕ veramente triste ed ingiusta, quello che mi ha particolarmente amareggiata Ŕ stato il disinteresse del figlio di Maria, che non ha mosso un dito per liberarla. Certo non l'aveva mai conosciuta e sicuramente gliela avevano descritta come una donna malvagia colpevole della morte del marito, ma pensavo che il legame madre- figlio potesse di pi¨.
Per quel che riguarda il libro Ŕ una lettura un po' lenta ricca di particolari, a mio parere eccessivi, ma se la storia piace...