Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La Fabbrica Degli Orrori

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Banks, Iain M. - La Fabbrica Degli Orrori

  1. #1

    Predefinito Banks, Iain M. - La Fabbrica Degli Orrori

    MIO COMMENTO:

    "La Fabbrica degli Orrori", la classica storia di famiglia con terribili segreti e menzogne, ha tutto per essere un gran libro: è scritto sicuramente benissimo, con uno stile implacabile che ricorda molto da vicino quello di Ian McEwan. Il protagonista, che occupa il 95% dello spazio, è ben calibrato. Gli altri personaggi molto di meno, il padre per esempio è piuttosto flou ma insomma sono pochissimi e non occupano che il restante 5% del libro, mentre l'ambiente dell'isola, malsano sin dalle prime righe, è soffocante e claustrofobico quanto basta. La storia sta in piedi e per quanto bizzarra, è coerente e tiene bene la strada.
    Perché allora non funziona fino in fondo? Cos'è che manca? Difficile a dirsi ma il punto è che nonostante gli orrori che racconta neanche tanto in punta di matita, Ian Banks non è riuscito a farmi salire il tasso adrenalinico neanche una volta.
    Probabilmente una ragione è che dopo Palahniuk la soglia dell'orrore nel lettore scafato si è allontanata di parecchie miglia al largo della costa, per cui anche se gli omicidi di Frank risultano crudeli ed ingegnosi, più di tanto non riescono a sorprendere.
    Un'altra ragione è che il lettore scafato parte subito alla ricerca della chiave nascosta che spieghi l'origine della follia che ha investito questa famiglia, inizia a porsi qualche domanda, individua quei due o tre punti fermi sicuri e capisce che le soluzioni possibili alla fine non sono che due o tre, di cui una si rivela essere effettivamente quella giusta. Fosse stata la schizofrenia, soluzione abusata e strabusata, il libro sarebbe precipitato a due stelline. Non lo è, meno male.
    Che altro rimane da dire. Mi chiedo che cosa mi abbia lasciato questo libro: poco. L'ho finito esattamente due ore fa e i suoi contorni mi sembrano diventati già più vaghi. Da qui a qualche giorno credo che me ne sarò dimenticato e non è mai buon segno.

  2. #2
    Space's Skeleton
    Data registrazione
    Mar 2012
    Località
    Deep Space
    Messaggi
    512
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'ho letto parecchi anni fa, quindi i ricordi non sono freschi...ricordo che apprezzai molto il colpo di scena finale e tutto il mondo distorto che il protagonista un po' vive e un po' crea, ma lasciò anche me assai freddino.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Preston, Douglas & Child, Lincoln - La Stanza degli Orrori
    Da fenicemidian nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-21-2013, 01:37 PM
  2. Dahl, Roald - La fabbrica di cioccolato
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 04-16-2011, 02:46 AM
  3. Smith, Lisa J. - Il gioco proibito. La casa degli orrori
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-08-2010, 04:50 AM
  4. Corman, Roger - La piccola bottega degli orrori
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-22-2010, 12:58 AM
  5. D. HOCH, EDWARD - La Fabbrica di Frankenstein
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-12-2009, 06:21 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •