Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Alla deriva

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Christie, Agatha - Alla deriva

  1. #1
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Christie, Agatha - Alla deriva

    TRAMA:
    Durante la seconda guerra mondiale, nel corso di un’incursione area su Londra, una bomba uccide il ricco e maturo Gordon Cloade, fresco fresco di matrimonio. Gordon lascia il mondo dei vivi senza testamento e il suo immenso patrimonio finisce così nelle mani della giovane moglie Rosaleen. Solo che cinque persone contavano su quella fortuna...cinque persone che hanno disperatamente bidogno di soldi. Quel patrimonio può "rientrare", ma Rosaleen deve morire. Cinque persone con un valido movente per uccidere e il delitto, puntualmente, avviene. Ma la vittima non è Rosaleen...

    C'è un suicidio, un omicidio e un incidente, riuscirete a distinguerli???Forse no, fortuna che a Poirot non sfugge nulla.
    Lettura scorrevole come sempre, unita a un caso affascinante, nonostante Poirot entri in scena solo nella seconda parte, ma sempre al momento giusto, perchè ci troviamo davanti a un ritratto molto minuzioso e realistico di una famiglia totalmente incapace di reggersi sulle sue gambe, una famiglia che scopre cos'è la paura e la mancanza solo con la morte del proprio protettore. A fine lettura, ci si rende conto che un paio di indizi, la cara Agatha, li aveva piazzati...ma sono stata troppo frettolosa! Mi ha lasciata solo un pò perplessa la scelta finale della protagonista ma...come si dice, l'amore è cieco!
    Bellissima la citazione dal Giulio Cesare, quarto atto:
    Nelle umane vicende è una corrente
    che, seguita, conduce alla fortuna;
    abbandonata, il corso della vita
    alla deriva va, miseramente.
    Nel mare aperto tale legge dura:
    o tener la corrente e navigare,
    o perdere ventura.

  2. #2
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    La trama è stata, come tutti i gialli della Christie, interessante e imprevedibile. Nel finale non mi è piaciuto come Lynn abbia giustificato Rowly. La storia non doveva x forza finire con la frase "E vissero felici e contenti".

  3. #3
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5103
    Thanks Thanks Given 
    148
    Thanks Thanks Received 
    216
    Thanked in
    132 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Meri Vedi messaggio
    La storia non doveva x forza finire con la frase "E vissero felici e contenti".
    C'é poco da fare... é un debole della Christie!!!!

  4. #4
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio

    C'é poco da fare... é un debole della Christie!!!!
    Sì, scriveva gialli, ma era una romanticona

  5. #5
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5103
    Thanks Thanks Given 
    148
    Thanks Thanks Received 
    216
    Thanked in
    132 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Meri Vedi messaggio
    Sì, scriveva gialli, ma era una romanticona
    verissimo! ma ammetto che non la sopporto quando deve metterci dentro la storia amore a lieto fine a tutti i costi!!!!

  6. #6
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    verissimo! ma ammetto che non la sopporto quando deve metterci dentro la storia amore a lieto fine a tutti i costi!!!!
    Vero, banalizza il libro.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Christie, Agatha - La parola alla difesa
    Da Sibyl_Vane nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-10-2014, 09:37 PM
  2. Marshall, Garry - Una coppia alla deriva
    Da ayla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-01-2012, 01:24 PM
  3. Christie, Agatha - E' un problema
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 01-07-2010, 10:09 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-21-2009, 10:34 PM
  5. Gialli di agatha christie...
    Da giady90 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 08-16-2009, 01:39 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •