Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Una donna tranquilla

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Kennedy, Douglas - Una donna tranquilla

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Kennedy, Douglas - Una donna tranquilla

    TRAMA

    Nell'America divisa dalla guerra del Vietnam, le aspirazioni della ventenne Hannah vanno piuttosto controcorrente. Mentre il padre partecipa con gli studenti alle marce pacifiste e la madre tenta di affermarsi come eccentrica pittrice, la giovane ha un unico sogno e riesce a tradurlo in realtà: sposa Dan, lo storico fidanzato, si trasferisce in una cittadina di provincia e mette su famiglia. Le giornate trascorrono tranquillamente, scandite dal rassicurante tran tran quotidiano e, dopo più di trent'anni, Hannah può vantare una bella casa, un matrimonio solido, due figli affettuosi e realizzati, un lavoro - l'insegnamento - scelto per passione. Un bilancio più che positivo. Fino al giorno in cui dal suo passato riemerge un segreto: la sola trasgressione in una vita priva di macchia, l'attimo di follia del quale tutti hanno bisogno per sopravvivere alla routine. La protagonista precipita così in un vortice di eventi che stravolgeranno la sua esistenza e le permetteranno di trovare un nuovo equilibrio solo dopo un doloroso confronto con gli altri e con se stessa. Dalle rivolte studentesche degli anni Sessanta al nuovo conservatorismo dell'era Bush, il ritratto di una donna che ha il coraggio di affrontare le contraddizioni della sua vita di figlia, moglie e madre, ma anche la nitida fotografia di un Paese e di una società in evoluzione.

    COMMENTO

    Dei tre libri che ho letto di questo autore qesto mi è risultato il più lento e prolisso, con poca trama e pochi fatti salienti, e nonostante questo pù di 500 pagine da leggere....davvero difficile portarlo a termine.
    Ultima modifica di Minerva6; 02-19-2013 alle 05:11 PM.

Discussioni simili

  1. Benni, Stefano - Baol (una tranquilla notte di regime)
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 09-07-2015, 10:21 PM
  2. Kennedy, Douglas - Morte di un fotografo
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-18-2013, 07:18 PM
  3. Cupellini, Claudio - Una vita tranquilla
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-20-2013, 08:00 PM
  4. Kennedy, Douglas - Margit
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-13-2012, 08:41 AM
  5. Gramolini, Maurizio - Fotografie da una vita tranquilla
    Da cirpo58 nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 10-21-2009, 10:45 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •