Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

I ricordi mi guardano

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Transtromer, Tomas - I ricordi mi guardano

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18788
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    621
    Thanked in
    368 Posts

    Predefinito Transtromer, Tomas - I ricordi mi guardano

    Il poeta svedese Transtromer, classe 1931, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 2011, in quell'occasione la casa editrice Iperborea pubblica questo libretto edito in Svezia nel 1993. Sono ricordi dell'infanzia, vengono annotate le persone e gli episodi che lo hanno più colpito di quegli anni, dai tre fino al liceo e se per gli svedesi leggere queste righe ha un senso, loro Transtromer lo conoscono da sempre e anche bene, per noi è poco interessante e avvincente, anche perché sono episodi minimali che poco aggiungono alla sua poesia.
    Meglio leggere dei poeti la loro poesia.

  2. #2
    Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    60
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    Il poeta svedese Transtromer, classe 1931, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 2011, in quell'occasione la casa editrice Iperborea pubblica questo libretto edito in Svezia nel 1993. Sono ricordi dell'infanzia, vengono annotate le persone e gli episodi che lo hanno più colpito di quegli anni, dai tre fino al liceo e se per gli svedesi leggere queste righe ha un senso, loro Transtromer lo conoscono da sempre e anche bene, per noi è poco interessante e avvincente, anche perché sono episodi minimali che poco aggiungono alla sua poesia.
    Meglio leggere dei poeti la loro poesia.
    Mi piacerebbe leggere le raccolte di poesie di T.
    In libreria però non ho trovato nessuna raccolta corredata da soddisfacenti saggi introduttivi, note a margine di ogni poesia, commento, descrizioni della metrica di ciascuna lirica, ecc.). Inoltre, in rete il materiale presente è scarsissimo...mi toccherà aspettare che l'eco dell'assegnazione del Nobel giunga alle orecchie delle case editrici nostrane...

  3. #3
    giovaneholden
    Guest

    Predefinito

    Io il libricino l'ho trovato discreto,certo si occupa di flash dell'infanzia e dell'adolescenza,sapendo che poi ha fatto lo psicologo in un carcere,pagine dei ricordi di quel periodo sarebbero state molto interessanti,sempre che non esistano già ma solo in svedese...

Discussioni simili

  1. Alfredson, Tomas - La talpa
    Da LowleafClod nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 03-26-2014, 10:22 AM
  2. Nobel Letteratura 2011: Tomas Transtromer
    Da Dory nel forum Salotto letterario
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 04-05-2012, 06:12 PM
  3. Transtromer, Tomas - Aprile e silenzio
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-11-2011, 12:24 PM
  4. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 10-07-2011, 07:36 PM
  5. De Sica, Vittorio - I bambini ci guardano
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-11-2011, 09:06 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •