Come può una ragaza fortunata e solare come Jennifer aver deciso di spararsi tre colpi di una calibro 22 in bocca? Questa è la domanda cruciale che allontana sempre più le ricerche di Mike dagli indizi concreti verso un terreno filosofico, metafisico: la grandezza e l'indifferenza dell'universo che ingoia il nostro mondo minuscolo, la vita che si spegne in un microsecondo della storia. (Ibs)

Un bel giallo, breve, ma ben scritto.