Il libro impostato come se parlassero due animali: il gatto Micio Nero e la cagnetta (Contessa)...

tutto il romanzo ruota intorno a loro e ai due padroni...con differenti punti di vista...

la storia di 4 vite, divertente e riflessiva, con un finale tra il commovente e il particolare, che ti lascia con un sorriso sulle labbra e occhi luccicanti (un po' anche di lacrime)


mi piaciuta questa parte della prefazione:

I vantaggi della comunicazione telepatica su quella verbale sono troppo evidenti per sfuggire a qualcuno. la comunicazione telepatica infallibile, trasmette pensiero allo stato puro: non c' sintassi, non c' argomentazione, non c' retorica e quindi non c' distorsione ne infingimento. si potrebbe perci ben dire che la conversazione verbale divide, quella telepatica unisce.