Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il pianeta dei venti

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Martin, George - Il pianeta dei venti

  1. #1
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3492
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    35
    Thanked in
    16 Posts

    Predefinito Martin, George - Il pianeta dei venti

    "Il pianeta dei venti" è abitato dai lontani discendenti di astronauti terrestri lì naufragati molti secoli addietro. Abitano le miriadi di isole che costituiscono le terre emerse del pianeta, e solo pochi di loro hanno la possibilità di usare delle specie di ali che permettono loro di planare sulle correnti. Con il tempo si è costituita una classe a sé stante che detiene il potere di volare e le ali stesse. Maris non appartiene alla classe eletta, è un'orfana figlia di pescatori che vive raccogliendo telline sulla spiaggia, ma ha un sogno: diventare una "volatrice" e far sì che la società del pianeta dei venti non sia più classista e maschilista, ma che la possibilità di imparare a usare le ali sia aperta a tutti...

  2. #2
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3492
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    35
    Thanked in
    16 Posts

    Predefinito

    Un fantasy diverso da quelli che ha scritto Martin in precedenza, forse perchè scritto a quattro mani con Lisa Tuttle
    La storia si aggiusta un pò verso la fine, con alcuni colpi di scena, ma non ho sognato molto. I toni si mantengono sempre un pò troppo lenti per i miei gusti, ma il senso della giustizia e dell' amicizia trionfano. La meritocrazia è il cuore di tutto e la lotta di ciò che è giusto è portata avanti dal personaggio di Maris, che fino alla fine è forte e non si arrende.
    Certo avrei preferito le battaglie, i tradimenti, più suspance, come mi è successo di vivere in altri fantasy, ma non è stato poi tanto male.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    2536
    Thanks Thanks Given 
    2
    Thanks Thanks Received 
    9
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Pur non avendo una grande esperienza nel fantasy, credo che questo libro non renda molta giustizia al genere;ritmo soporifero, salti temporali enormi con questioni lasciate li in sospeso e colpi di scena pari a zero.
    Non lo consiglierei

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    11963
    Thanks Thanks Given 
    552
    Thanks Thanks Received 
    621
    Thanked in
    305 Posts

    Predefinito

    Riporto dal commento finale nel Minigruppo:
    Che dire? Mi aspettavo molto ma molto di più da questo fantasy e sopratutto dall'autore che viene venduto come "il maestro del genere". Non si può' dire che si faccia fatica a leggerlo perché si prosegue nella (vana) speranza che succeda qualcosa di più del conflitto tra volatori nati e Un'Ala, tuttavia inseguendo questa speranza si arriva in fondo e ci si rende conto che NON E' SUCCESSO NULLA. Alla fine c'è un vago tentativo di pepare un po' la trama con il terriero di Thayos che assume per un attimo il ruolo di "cattivo" che manca per tutto il romanzo, ma è un illusione che dura poche pagine, il tempo di sconfiggerlo (a parole per carità, senza nessuna lotta) e si ripiomba di nuovo nella monotonia di Maris che invecchiata e in punto di morte sogna ancora le sue ali. Non lo consiglierei assolutamente agli amanti dei fantasy "d'azione". Voto 2/5

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Martin, George - Il regno dei lupi
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-21-2015, 01:00 AM
  2. Martin, George - La regina dei draghi
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 05-11-2015, 10:57 AM
  3. 72° Minigruppo - Il pianeta dei venti di George Martin
    Da Nerst nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 54
    Ultimo messaggio: 04-24-2013, 07:44 PM
  4. Martin, George R. R.
    Da Croyd nel forum Autori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-16-2013, 11:04 AM
  5. Sitchin, Zecharia - Il pianeta degli dei
    Da Sir_Dominicus nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 07-23-2007, 01:58 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •