Altro libricino de Il sole 24 ore che contiene 7 racconti di questo autore (per me sconosciuto) tedesco di origine ebraica che ha esercitato la professione di psichiatra.

Devo essere sincera,la maggior parte dei racconti non l'ho ben capita (e quindi neppure apprezzata),perci˛ mi sono limitata a leggerli senza cercare di andare oltre l'apparenza,cosa che di solito faccio durante le mie letture.Stavolta non sono riuscita ad approfondire e mi sono resa conto che c'era sicuramente qualcosa in pi¨ da comprendere,ma purtroppo non ne sono stata capace .
La metamorfosi Ŕ stato quello che ho trovato meno chiaro e pi¨ strano,mentre Il terzo mi ha fatto provare rabbia...
Quello che poi balza all'occhio Ŕ la narrazione soprattutto di religioni non sue,la cattolica e la musulmana,e viene da chiedersi il perchŔ di tale scelta.Di solito trovo l'umorismo yiddish piacevole,ma qui,se mai c'era,non sono proprio riuscita a coglierlo.

Comunque ci sarÓ di sicuro qualcuno che sarÓ stato capace di apprezzarli pi¨ di me e spero che si faccia vivo .