Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'estate non verrà

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: D'Apolito, Giovanni - L'estate non verrà

  1. #1
    Amelia Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    285
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito D'Apolito, Giovanni - L'estate non verrà

    "A quel tempo mi sembrava tutto o bianco o nero, destra o sinistra, sì o no: era un mondo di passioni acerbe, dirette, intense e guerriere". É questo il mondo che Giovanni D'Apolito, scrittore cremonese alla sua prima prova letteraria, ha messo dentro un romanzo bello e vissuto, ambientato in parte nella sua Cremona, ma anche a Barcellona e a Roma. É una storia che parte da lontano, dagli anni della seconda guerra mondiale, e arriva fino a giorni nostri e oltre, in un futuro prossimo che non ha nulla di diverso da questo presente, ma che sembra "mettere a posto" tutte le vicende accadute nel frattempo.

    Si parte da Marta, giovane donna che aderisce alla Resistenza partigiana, coraggiosa e indomita; si prosegue con suo nipote, Francesco, che dovrà fare i conti con il passato della nonna e del padre, che avrà attorno a sé una solida schiera di amici su cui contare; si finisce con il figlio di Francesco, che riannoda i fili del passato della sua famiglia. Insieme a loro moltissimi altri personaggi: tutti veri, vivi e profondi.

    La narrazione scorre veloce, il ritmo spesso sale e non lascia scampo: non si può non continuare a leggere queste pagine, ti catturano e non ti danno tregua.

    É un romanzo che consiglio davvero!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Diritti, Giorgio - L'Uomo che verrà
    Da danilo87 nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 04-24-2015, 01:52 PM
  2. Fantasy per l'estate
    Da giuggiola nel forum Salotto letterario
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12-02-2012, 11:34 PM
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-03-2010, 12:04 AM
  4. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 10-11-2010, 03:25 PM
  5. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-28-2009, 10:20 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •