Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

lettera sull'umanesimo

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Heidegger, Martin - Lettera sull'"umanismo"

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2986
    Thanks Thanks Given 
    244
    Thanks Thanks Received 
    483
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito Heidegger, Martin - Lettera sull'"umanismo"

    Da IBS:
    Con questa lettera, scritta nel 1946 in risposta a Jean Beaufret che gli chiedeva come fosse possibile "ridare un senso alla parola umanismo", Heidegger sembra aver voluto rispondere, una volta per tutte, alle legioni pensose che nei decenni successivi si sarebbero poste l'interrogativo: dove sono, quali sono i valori? E perchP - qualunque cosa essi siano - tendono a subire una immancabile "crisi"? Per porsi tali quesiti, occorre intanto ignorare che l'uso stesso della parola "valore" per designare ciò che in Platone poteva essere il bello e il buono è il segnale non di una crisi, ma di uno sprofondamento che ha tolto al pensiero ogni appoggio sicuro. E Heidegger è stato colui che ha descritto con la massima precisione l'origine e il manifestarsi di tale sprofondamento. Con questa lettera, che divenne presto - e a ragione - uno dei suoi testi più conosciuti, egli ha voluto orientare il pensiero non già verso l'altisonante e vacuo "umanismo", ma verso quel complesso tessuto di pensieri, procedure, atti che costituisce la tecnica e domina il nostro mondo - e di quell'umanismo vanifica ogni nozione, producendone al tempo stesso i nostalgici.

    Una lettura molto densa, nonostante l'esiguo numero di pagine. Come sempre, Heidegger trascina, con il suo stile impegnativo ma innegabilmente intriso di fascino, rendendo la lettura un percorso arduo ma al tempo stesso pieno di meraviglia.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 12-21-2012, 11:01 AM
  2. Cerco testi che abbiamo come tema "relazioni", "internazionalità", "impegno sociale"
    Da Crissiluna nel forum Sto cercando un libro che parli di...
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-18-2012, 02:58 PM
  3. Nozipo Maraire, J. - Zenzele, lettera per mia figlia
    Da lumagie nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-10-2011, 06:09 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-09-2010, 12:11 PM
  5. domanda sull'"IDIOTA" di Dostoevskij
    Da devilinside nel forum Salotto letterario
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-28-2010, 05:58 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •