Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

 Zoran, il mio nipote scemo

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Oleotto, Matteo - Zoran, il mio nipote scemo

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito Oleotto, Matteo - Zoran, il mio nipote scemo

    Siamo ai confini nord orientali dell'Italia, in quel lembo del Friuli dove si intrecciano varie culture e lingue che però hanno tutte un filo conduttore: il vino. Paolo Bressan appartiene a quella terra, cinico e grezzo, rozzo anche nei sentimenti, incapace di mostrare un minimo di empatia umana anche nei confronti di chi gli vuole bene. Sul suo cammino costellato da "tagli" incrocia un nipote sloveno, Zoran Spazzapan, cresciuto con una nonna che gli ha insegnato a fare sempre centro a freccette e che ha imparato un italiano aulico in vecchi romanzi oramai dimenticati da tutti.
    Zoran gli viene dato in affidamento in attesa di trovargli una casa famiglia. Riuscirà questo adolescente "strano" e candido ma di grande talento a portare un po' di calore in questo gigante burbero e insensibile?

    Io sono nata e cresciuta in mezzo a queste terre per cui sono un po' di parte anche se convengo che la commedia che il regista ha costruito intorno a Battiston e allo straordinario Zoran è divertente e sicuramente di successo. Che gli auguro anche qui sul forum. Niente di originale ma sicuramente molto indovinato il tratto territoriale e la storia quasi esotica di queste zone vocate al vino e alla introversione.
    Ultima modifica di elisa; 09-22-2013 alle 01:29 PM.

  2. #2
    giovaneholden
    Guest

    Predefinito

    Era dai tempi di Pane e tulipani che una commedia "anomala"non mi faceva divertire così tanto! Molti sono i punti di contatto con lo splendido film di Soldini,non ultimo il modo di parlare di Zoran imparato dai libri in italiano,che ricorda il modo forbito di esprimersi del cameriere interpretato da Bruno Ganz. Auguro a questo film lo stesso successo.

Discussioni simili

  1. Camilleri, Andrea- Il nipote del Negus
    Da isola74 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 06-09-2013, 02:41 PM
  2. Celestini, Ascanio - Scemo di guerra
    Da darkshine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-23-2011, 02:35 PM
  3. Zivkovic, Zoran - L' ultimo libro
    Da Nerst nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-24-2011, 05:37 PM
  4. Gurdjieff, Georges - I racconti di Belzebù a suo nipote
    Da BERSERKER nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 09-14-2010, 02:48 PM
  5. Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 04-10-2008, 02:23 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •