C定 un段sola, nel cuore dell但frica, dove non arrivano gli echi chiassosi del turismo, dove non ci sono resort n safari per viaggiatori in cerca di avventura, dove un giorno una giovane donna posa sulle ginocchia di un uomo europeo una neonata dai lineamenti africani ma dalla pelle bianca come il latte. Lui un ricco proprietario di una miniera d弛ro, discendente di coloni inglesi. Lei una bambina africana albina, un誕nomalia per i suoi conterranei. Entrambi lottano per sopravvivere in un ambiente ostile fino a quando, per un capriccio del destino, le loro vite s段ntrecceranno in una spirale di dipendenza reciproca dove la posta in gioco la vita stessa. ネ l段nizio di un誕vventura in cui saranno messi a confronto amore e odio, emarginazione e riscatto, magia nera e fede. Un viaggio nell但frica misteriosa e nei meandri delle pi intime emozioni umane, sullo sfondo di una cultura strangolata da un capitalismo senza morale che affonda le sue radici nel colonialismo moderno.

Anzitutto ringrazio l誕utore che mi ha segnalato questo suo libro, che nel mare magnum di Amazon avrei rischiato di perdere.
Mi hanno stupito sia il livello di scrittura che l段ntrospezione psicologica, soprattutto quella delle donne del villaggio e di Sarah, la moglie dell段mpresario. La protagonista, la bimba albina Adimu, entra subito nel cuore e la compartecipazione emotiva alla sua sofferenza, al suo disagio esistenziale e alla sua lotta quotidiana per capire e per erodere quel muro di ignoranza, pressoch immediata. La scena sul battello tra lei e la nonna mi ha fatto commuovere, cos come quella in ospedale tra Adimu e Sarah. E un libro da consigliare assolutamente, foriero di un messaggio di speranza. Speranza che l段gnoranza e la superstizione nel XXI secolo siano finalmente scalzate dall誕more e dalla fratellanza.
Complimenti sia per la confezione editoriale dell弾book che per il talento narrativo.