15 settembre 1946. Gli Stati Uniti sono appena usciti dalla seconda guerra mondiale e guardano con ottimismo al futuro, anche se giÓ si intravedono i contorni della minaccia sovietica all'orizzonte. Ma in questo giorno la minaccia non proviene dall'altra parte dell'oceano: un'astronave aliena si schianta in una zona montagnosa con a bordo una misteriosa sfera. Entra ben presto in possesso di criminali che, pensando sia una bomba atomica, vogliono ricattare le autoritÓ minacciando di usarla su New York. Per sventare questo piano interviene Jetboy, giovanissimo pilota che si Ŕ distinto in numerose campagne durante la guerra, ma il suo intervento provoca un'esplosione dove la sfera sprigionerÓ il suo contenuto: un virus alieno che un'altra razza vuole testare sugli umani perchŔ anatomicamente simili a loro. Il virus provoca immediatamente migliaia di morti, ma in alcuni casi provoca delle trasformazioni: alcuni assumono sembianze mostruose e deformi, i Joker, mentre da ad altri poteri straordinari, gli Assi. Da qui comincia la convivenza di chi non Ŕ infetto con queste due nuove categorie di esseri dove per i Joker si prospetta un futuro da isolati posti ai margini della societÓ, mentre per gli Assi inizia un'epoca d'oro dove saranno osannati come eroi.
Interessante serie a cura di George R.R. Martin che in Italia si era fermata ai primi due volumi, sono romanzi di fantascienza ucronica, ovvero di storia alternativa, dove racconti di diversi autori si incastonano in un mosaico per formare una storia che in questo primo volume attraversa pi¨ di trent'anni, passando da Assi che servono il loro paese ricoperti di gloria che poi verranno messi sotto torchio dalle celebri corti anti comunismo di Nixon, per arrivare a Joker che si stancheranno della propria condizione e marceranno per i propri diritti, o altri personaggi che useranno nel bene o nel male i loro nuovi poteri. In questo volume ci sono i racconti di autori importanti come Roger Zelazny e Stephen Leigh, secondo me un esperimento ben riuscito. Spero che la Mondadori cavalchi il successo di Martin per portare a compimento questa serie non fermandosi ai primi tre volumi per ora pubblicati.