Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Pastorale Americana

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 45

Discussione: Roth, Philip - Pastorale Americana

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    419
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Roth, Philip - Pastorale Americana

    "Ma cosa ha la loro vita che non va? Cosa c'è di meno riprovevole della vita della vita dei Levov?"

    Queste le frasi finali di un capolavoro: Pastorale Americana

    Nathan Zucherman - alter ego di Roth- ripercorre l'epopea e il declino di Seymour Levov, lo Svedese, dalle gesta sportive che avevano fatto di lui, agli occhi del piccolo Nathan e di tutti gli altri abitanti di Newark, un piccolo eroe.

    Rincontrato molti anni dopo l'ormai anziano Seymour gli appare un normale - mediocre - uomo che si crogiola nei panegirici dei propri figli e della vita borghese che conduce.

    Dopo alcuni mesi Nathan verrà a conoscere la tragica esperienza umana che si cela dietro quella apparenza placida.

    Un libro che scuote occhi fissi in sguardi superficiali
    Ultima modifica di elisa; 05-12-2009 alle 05:28 PM. Motivo: correzione caratteri

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    un altro capolavoro dell'immenso philip roth...

  3. #3
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18815
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    643
    Thanked in
    384 Posts

    Predefinito

    Avevo letto questo libro alcuni anni fa e sinceramente non me ne ricordavo!
    Ho dovuto fare uno sforzo per recuperarlo alla memoria, perchè probabilmente poco mi ha lasciato, anche se lo sforzo non è stato vano.
    Per rimediare a questo "oblio", ho preso in mano il primo libro di Roth "Addio Columbus".
    Probabilmente i grandi scrittori bisogna conoscerli dagli inizi, almeno per me è così.
    Rileggerò Pastorale, sicuramente...chiedo venia al grande Roth (anche se un po' meno di misoginia non guasterebbe...)
    Ultima modifica di elisa; 05-12-2009 alle 05:29 PM. Motivo: correzione caratteri

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Che grande libro. Forse il migliore, in quanto a stile e scorrevolezza di scrittura. Certo, digerire l'amarezza del declino di Levov non è facile. E' un personaggio che si lascia amare troppo facilmente. Probabilmente è l'allegoria dell'America che sarebbe potuta essere e non è stata.

    Di Sua Maestà Roth mi piace tutto. Anche i capolavori mancati (Ho sposato un comunista, Operazione Shylock, L'animale morente) o le opere minori (La macchia umana, L'orgia di Praga).
    My favourite in assoluto resta IL TEATRO DI SABBATH.
    Non capisco cosa aspettano a dare il Nobel a Roth.
    Ultima modifica di elisa; 05-12-2009 alle 05:29 PM. Motivo: correzione caratteri

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    vogliamo parlare di eveyman,patrimonio,zuckerman scatenato,il lamento di portnoy?

  6. #6
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    anche io, come Elisa, ho letto questo libro anni fa e faccio fatica a ricordarlo.......forse perchè all'epoca mi piaceva leggere in modo sistematico (il periodo Roth = lettura solo di lbri di questo autore) e questo, a distanza, di tempo mi porta un pò a confondere i romanzi......
    Senza dubbio un pecca da rimediare, anche perchè la percezione e il ricordo del libro è quella di un grande capolavoro, ......lo inserirò nella ormai lunghissima di libri da leggere o rileggere ......visto che ormai la mia lettura è assolutamente saltellante e disordinata .....posso permettermi di passare da un genere all'altro......tanto più confusa di così non potrò diventare !
    Ultima modifica di elisa; 05-12-2009 alle 05:29 PM. Motivo: correzione caratteri

  7. #7
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18815
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    643
    Thanked in
    384 Posts

    Predefinito

    Io ho come la sensazione che sia un libro e un autore più amato dagli uomini, come Doris Lessing ha come lettori prevalemntememte donne.
    Sarebbe interessante approfondire...

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa
    Io ho come la sensazione che sia un libro e un autore più amato dagli uomini, come Doris Lessing ha come lettori prevalemntememte donne.
    Sarebbe interessante approfondire...
    Approfondiamo qui? O rischiamo l'OFF TOPIC?

  9. #9
    b
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    419
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa
    Io ho come la sensazione che sia un libro e un autore più amato dagli uomini, come Doris Lessing ha come lettori prevalemntememte donne.
    Sarebbe interessante approfondire...
    Io adoro Roth (e mi chiedo come ancora non sia stato insignito del Nobel)
    non ho letto nulla della Lessing....ma ad una mia collega ho prestato "Pastorale Americana" e ancora me lo rinfaccia

  10. #10
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18815
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    643
    Thanked in
    384 Posts

    Predefinito

    possiamo aprire un topic apposta e discuterne là, nel salotto letterario, vado e apro!
    Ultima modifica di elisa; 05-12-2009 alle 05:30 PM.

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Forse sarebbe meglio la sezione AUTORI anzichè IL SALOTTO.
    Del resto si parla di Philip Roth, no?

  12. #12
    b
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    vagabondo triestino
    Messaggi
    320
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    proprio oggi lo inizio a leggere

  13. #13
    b
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    vagabondo triestino
    Messaggi
    320
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    appena finito poche ore fa.
    Cosa dire ? Un CAPOLAVORO .
    Io che tendenzialmente voglio capire tutto, ho trovato forse le ultime due facciate un pò confuse (magari dopo le rileggo) però forse era quello che l'autore voleva lasciarci .. Pensare, riflettere su questa vicenda e trovare noi un nesso a tutto dove magari il nesso non c'è; bisogna solo accettare la vita che ti confezionano addosso e basta.
    Comunque ci sono un sacco di SVEDESI in questo mondo

  14. #14
    blowfisher
    Data registrazione
    Jun 2009
    Località
    Dayton, OH
    Messaggi
    119
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    un signor libro per un signor autore.

  15. #15
    Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    70
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Condivido, è un capolavoro

    è stato il primo che ho letto di Roth e fu una rivelazione, e poi via via tanti altri, davvero un grande scrittore

Discussioni simili

  1. Roth, Philip - La macchia umana
    Da gio84 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 07-21-2017, 02:26 PM
  2. Roth, Philip - Lamento di Portnoy
    Da sun nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 06-12-2017, 12:27 AM
  3. Roth, Philip - Addio, Columbus
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 06-01-2017, 08:55 AM
  4. Roth più amato dagli uomini? Lessing più amata dalle donne
    Da elisa nel forum Salotto letterario
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 04-08-2008, 04:46 PM
  5. Letteratura americana
    Da angel_eyes nel forum Salotto letterario
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 10-17-2007, 10:09 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •