TRAMA:
Gabrielle ha due uomini nella sua vita. Uno è suo padre. L'altro il suo primo amore. Uno è un famoso poliziotto. L'altro un imprendibile ladro. Anni fa li ha persi entrambi. Ma il destino ha deciso di farglieli incontrare di nuovo. I due uomini si conoscono, si odiano e si sfidano a morte. Gabrielle si rifiuta di scegliere fra loro. Vorrebbe proteggerli, farli riappacificare e amarli entrambi. Ma ci sono duelli da cui non si può uscire vivi...

Un libro evitabile. Banale sia nella trama che nella scrittura. Descrizioni e personaggi piatti, senza atmosfera, senza brio, una serie infinita di cliché.
Probabilmente era intuibile dal genere di romanzo, ma avevo letto un altro libro di Musso "Quando si ama non scende mai la notte" e lo avevo trovato carino, ecco perchè nutrivo qualche speranza. Ma niente da fare. Sconsigliato anche come lettura leggera.