Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 L'inverno del mondo

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Follett, Ken - L'inverno del mondo

  1. #1

    Predefinito Follett, Ken - L'inverno del mondo

    Salve,sono un grande ammiratore di Ken follet ma devo dire che questo secondo capitolo non mi ha particolarmente colpito,voglio dire che non ho trovato la storia emozionante e trascinatrice che ho trovato ne la caduta dei giganti in più si da troppo spazio ai dialoghi e poco a descrizioni di personaggi ed ambienti.Alcune situazione le ho trovate alquanto forzate,per esempio la violenza subita da Carla,l'ho trovata come una messa alla prova da parte dell'autore,inoltre che la stessa cosa sia successa alla madre alla cameriera all'amica ecc. penso appunto sia una forzatura per rendere più drammatica la situazione(sapendo che purtroppo casi di violenza nella Berlino occupata si sono verificati ma che non tutti i soldati erano violentatori).Comunque concludendo,questo romando non mi ha trasmesso le stesse emozioni che mi invece mi aveva dato il primo capitolo, finito in tre giorni e che alla fine mi aveva lasciato con quella tristezza che ti viene lasciando personaggi la cui storia era diventata anche la tua.Mi scuso con chi può non essere d'accordo con la mia opinione e magari ha lo ha trovato soddisfacente e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi...

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2016
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    189
    Thanks Thanks Given 
    29
    Thanks Thanks Received 
    41
    Thanked in
    31 Posts

    Predefinito

    Io ho trovato L''inverno del mondo molto più bello e coinvolgente del primo libro della trilogia. Forse perchè troviamo meno racconti di guerra che nel primo libro ho trovato un pò lunghi, comunque mi ha appassionato anche questo volume.
    Avrei preferito che fossero più presenti anche i genitori, protagonisti del primo volume, a cui mi ero affezionata. Ma anche così è stato un bel libro. Non vedo l'ora di iniziare il terzo volume

  • #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    285
    Thanks Thanks Given 
    23
    Thanks Thanks Received 
    123
    Thanked in
    88 Posts

    Predefinito

    L'ho trovato molto piacevole, forse un po' più debole del primo ma comunque molto coinvolgente.
    L'inizio è veloce e prende subito, anche se i rimandi agli eventi del primo libro sono un po' fastidiosi e forzati. Almeno a me sono sembrati così. E' stato bello comunque ritrovare i personaggi del primo libro anche se, come è facile intuire dall'ambientazione del romanzo, non potevano avere un ruolo di protagonisti. Mano a mano si assiste al formarsi di nuove famiglie e devo dire che ho trovato quasi tutti i personaggi piacevoli.
    Mi aspettavo (non so perché) che Hitler apparisse solo in un secondo momento invece ha fatto la sua comparsa abbastanza presto; mi aspettavo qualcosa di più sulle sue "scelte di governo" (chiamamole così per evitare polveroni) invece Follett sorvola su molti aspetti che, comunque, sono noti e stranoti.

    [spoiler]
    Unica nota davvero spiacevole (ma che, a lettura finita, accetto pienamente seppur con dispiacere) è la morte di Walter, personaggio a cui mi ero parecchio affezionato. C'è da dire che Follett ha saputo creare altri personaggi che possono "prenderne il posto" (cosa brutta da dire di una persona morta!!)
    [fine spoiler]

    Probabilmente l'unico aspetto negativo (almeno per me) del romanzo è la lunghezza: verso la fine il romanzo comincia a diventare pesante e sembra non finire più. Poi tutt'a un tratto ti prende e... sul più bello ti riviene la voglia di leggere e scopri che sei arrivato all'ultima pagina.

    A questo punto non vedo l'ora di leggere il terzo.


  • Discussioni simili

    1. Follett, Ken - Codice A Zero
      Da SundaeGirl nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 07-07-2016, 04:25 PM
    2. Follett, Ken - Mondo senza fine
      Da sun nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 72
      Ultimo messaggio: 10-23-2011, 02:44 PM
    3. Follett, Ken
      Da evelin nel forum Autori
      Risposte: 34
      Ultimo messaggio: 08-21-2011, 11:03 AM
    4. Follett, Ken - Il volo del calabrone
      Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 4
      Ultimo messaggio: 07-26-2008, 12:29 PM
    5. Follett, Ken - Triplo
      Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 09-16-2007, 11:49 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •