Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Farquhar, Samuel

  1. #1
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2013
    Località
    Lecco
    Messaggi
    28
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Farquhar, Samuel

    "Quattro luci nel buio", davvero un bel poliziesco, con una trama abilmente intrecciata, il risultato ultimo di diverse storie che partono da lontano per poi riunirsi e dar vita a una vicenda realmente sorprendente. Una storia sospesa tra presente e passato, scritta da un uomo dietro il cui nome non sarei stupita di trovare magari una donna: tante le pagine in cui la delicatezza dei sentimenti e la passionalità che sta dietro alle scelte dei protagonisti mi hanno fatto pensare a una mano femminile. E' anche vero, però, che altri aspetti fanno sicuramente pensare a un uomo: un bel mistero oppure un autore molto originale. Un romanzo che si guarda indietro fino agli anni '40 ( si veda il riassunto più sotto ) ma senza appartenere al genere 'storico'. Direi, piuttosto, che si serve di eventi del passato per scatenare il presente perché è proprio nel presente che tutto decolla.
    La cosa che ho apprezzato di più? Ce ne sarebbero molte ma forse il fatto che quest'opera mi ha dato da pensare: in genere chiudo un libro, mi dico che mi è piaciuto ( non sempre, purtroppo! ) e comincio a pensare ad altro. In questo caso, invece, ho rimuginato parecchio su diversi aspetti della storia e sui comportamenti dei personaggi, domandandomi come avrei agito io. E' difficile dire perché, però è ciò che mi è successo e non mi era mai capitato prima.

    Kieran Cay è un brillante ispettore capo della polizia scozzese e viene inviato in Italia per collaborare ad un'indagine: si tratta di un caso di suicidio e la sua presenza serve solo ad ottemperare a una direttiva della Comunità Europea. La vittima è un anziano di oltre novant'anni e Kieran e i suoi due colleghi italiani vengono messi a conoscenza di un terribile passato che li riporta al tempo della Seconda Guerra Mondiale. E quello che pareva un caso semplice si rivela essere qualcosa di più complicato e oscuro. Un poliziesco che offre anche ampie riflessioni psicologiche mai scontate, che lascerà con il fiato sospeso il lettore fino allo sconvolgente e inaspettato finale.
    Ultima modifica di Francine; 12-26-2013 alle 10:59 PM.

Discussioni simili

  1. Grey, S.L. - Il manichino
    Da GermanoDalcielo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 08-15-2014, 08:42 PM
  2. Maoz, Samuel - Lebanon
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-15-2013, 04:21 PM
  3. Beckett, Samuel - Watt
    Da fernycip nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-11-2012, 12:50 AM
  4. Beckett, Samuel - L'innominabile
    Da Wilkinson nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-28-2009, 08:45 PM
  5. CLARISSA DI SAMUEL RICHARDSON
    Da dani68 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-22-2008, 10:59 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •