Due romanzi che raccontano parti della vita del noto giornalista, scrittore e cestista italiano Nantas Salvalaggio. Il primo: Il vestito di carta del 1953 che narra l'infanzia e giovinezza dello scrittore, ambientato sul finire della II° guerra mondiale, mentre nel secondo : Rio dei pensieri del 1980 è ambientato trentanni dopo nel ritorno alla sua città natale.
------------------------------
Un buon libro scorrevole e interessante. Consigliato per una lettura piacevole