L'edizione è quella de I racconti d'autore de Il sole24 ore e comprende 4 storie tratte dall'opera di Svevo "I racconti".

A me di Svevo finora è piaciuto (ad anche parecchio) solo La coscienza di Zeno.
Non che abbia letto molto di più...Senilità l'ho abbandonato parecchi anni fa (magari lo riprenderò leggendolo con qualcuno qui sul forum), Una burla riuscita non mi piacque (letto qui in mg) e questi 4 racconti non sono riusciti a convincermi più di tanto .
Ho anche visto che avevo un'altra versione con uno di questi racconti già a casa e non ero riuscita a finirla.

- L'assassinio di via Belpoggio mi ha subito fatto venire in mente Delitto e castigo, ma come se fosse una brutta e corta copia (povero Italo!)
- Lo specifico del dottor Menghi l'ho trovato troppo confuso e tecnico
- La madre è breve e carino, ma nulla di più
- Giacomo è quello che ho preferito, mi è sembrato ironico, però il finale mi ha lasciata con la curiosità di sapere quale era il lavoro in cui non c'era niente da fare