Il libro, scritto dal sacerdote che ha accompagnato Carlo Maria Martini nell'ultimo periodo della sua vita, è il racconto delicato e pieno d'affetto degli ultimi periodi della vita del Cardinale. Martini è descritto nelle sue debolezze, negli sbalzi d'umore che hanno accompagnato le fasi della malattia, nei piccoli gesti quotidiani vissuti con estrema intensità. Mi ha colpito una frase, detta dal Cardinale durante una delle sue ultime celebrazioni presso la casa di cura in cui era ricoverato (la cito come mi viene, non ho il testo a portata di mano):
-Non so se davvero di là ci aspetti qualcosa,- dice Martini -ma questa vita sono felice di averla spesa in questo modo, insieme a voi.

Una testimonianza preziosa, che consiglio.