Un libro senza troppe pretese questo di Aciman. Una storia semplice, trama lineare e minimale al punto però che per buona metà il libro sembra quasi non decollare. Nella seconda metà i personaggi si chiarificano meglio agli occhi del lettore e cresce l'interesse per i loro stati d'animo e le loro vicende. Forse davvero troppo prolisso nelle descrizioni della prima parte del libro.