A cura del grafico Accardi, un libro di piccole dimensioni rilegato a filo refe, con ogni pagina che rappresenta ma allo stesso momento ci spiega (anche con un uso e una posizione del carattere originale) ogni funzione e compito della stesura e pubblicazione di un libro.
Cosa guardate o notate appena ne comprate uno? Oltre al contenuto che cercate, quale bellezza vi salta ancora all'occhio nelle pagine e quale sensazione della carta nelle mani? Ci sono i doveri di un editore e di un tipografo che vanno oltre alla semplice pubblicazione? In anni di sviluppo tecnologico, il libro rimane ancora un'invezione che riesce a soppravvivere senza bisogno di altro.
Questo breve testo ci spiega il perché.