Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Io prima di te

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Moyes, Jojo - Io prima di te

  1. #1
    Outsider is better
    Data registrazione
    Mar 2013
    Località
    Udine
    Messaggi
    388
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Moyes, Jojo - Io prima di te

    A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. Io prima di te è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

    Un libro emozinante, ne consiglio la lettura. Inizia come un libro banale...la storia di due...e l'amore ...invece......
    Louisa trova lavoro presso una famiglia e deve badare ad un tetraplegico. I dubbi della vita di Louisa sono gli stessi che mi hanno attanagliato durante la lettura e le ragioni di vita ( o non vita) di Will, il tetraplegico, mi hanno messo di fronte una realtà che non avevo ancora valutato.
    Tanti punti per riflettere e per comprendere la vita. La conosciamo davvero?
    Emoziona questo libro, ma nello stesso indigna e commuove!

  2. #2
    Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    97
    Thanks Thanks Given 
    6
    Thanks Thanks Received 
    6
    Thanked in
    5 Posts

    Predefinito

    Mi ha proprio incuriosito la tua recensione! E' un libro appena uscito? Hai già letto qualcosa di questo autore?

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2114
    Thanks Thanks Given 
    208
    Thanks Thanks Received 
    220
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ursula Vedi messaggio
    Mi ha proprio incuriosito la tua recensione! E' un libro appena uscito? Hai già letto qualcosa di questo autore?
    Io ho letto Silver Bay: anche questo un libro meno banale di quel che potrebbe sembrare leggendone la quarta di copertina, anche se non un capolavoro.

  4. #4
    Outsider is better
    Data registrazione
    Mar 2013
    Località
    Udine
    Messaggi
    388
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ursula Vedi messaggio
    Mi ha proprio incuriosito la tua recensione! E' un libro appena uscito? Hai già letto qualcosa di questo autore?
    È un libro di qualche anno fa, è davvero bello, te lo consiglio

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    256
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'ho iniziato perché l'ho visto esposto in varie librerie e la commessa me ne ha parlato bene. Mi ha letteralmente commosso.

  6. #6
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    702
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    134
    Thanked in
    90 Posts

    Predefinito bellissimo

    L'ho letto un paio di mesi fa perchè me l'aveva consigliato un'amica... E' davvero un bel libro, sicuramente non facile, ma profondo e per nulla scontato. A quasi metà della lettura ero convinta di sapere come sarebbe andata a finire, invece mi sbagliavo... alla fine piangevo come una fontana! Parla di disabilità, eutanasia, ma sopratutto amore... da non leggere con occhi banali: potrebbe sembrare la classica storia tra assistente ed assistito, ma non lo è!

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2013
    Località
    Nova
    Messaggi
    664
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    15
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Ottima recensione, mi ha messo una tremenda curiosità addosso, segnato tra i titoli da visionare

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2114
    Thanks Thanks Given 
    208
    Thanks Thanks Received 
    220
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    E' il secondo libro che leggo di questa autrice e la trovo una buona 'contaminatrice' tra i romanzi 'harmony' (una storia d'amore sullo sfondo c'è sempre, anche se non proprio come protagonista assoluta) e romanzi di approfondimento.

    Non stiamo parlando di narrativa doc, ma il romanzo non è così banale come ci si potrebbe aspettare. Seppur in parte scontato in alcuni passaggi (che ometto, ma che potrei anche evitare di omettere, essendo scontati ), i personaggi sono ben approfonditi e caratterizzati, i sentimenti veri e le forzature tutto sommato poche. Insomma è verosimile ed abbastanza intenso.

    Inoltre è lettura piacevole e scorrevole, mai stucchevole.
    Libro consigliato se ci si vuole prendere una pausa dai mattoni, senza per questo scadere troppo nel banale.

  9. #9

    Predefinito Io prima di te

    L'ho adorato.
    Mi ha fatto ripartire. Sono stata mesi bloccata. Un po' la mancanza di tempo, la stanchezza....giravo in libreria ma non riuscivo a riprendere con una lettura che mi coinvolgesse.

    Questo libro mi ha fatto tornare a ridere, a battere il cuore, a preoccuparmi, a piangere e sentire di dover salutare i personaggi...


    Caldamente consigliato!

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    57
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito

    Anche a me è piaciuto,l'ho trovato molto scorrevole,piacevole da leggere nonostante affronti temi importanti non risulta pesante,una bella storia d'amore triste che allo stesso tempo ci pone davanti a realtà difficili e ci dà da pensare.
    Ammetto anche che ho pianto,sarà che sono ipersensibile in questo periodo ma mi ha pure fatto commuovere...

  11. #11
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10186
    Thanks Thanks Given 
    361
    Thanks Thanks Received 
    405
    Thanked in
    288 Posts

    Predefinito

    Non è facile raccontare una storia di questo tipo senza essere stucchevoli o banali, e l'autrice non è né l'uno né l'altro. Il libro è molto commovente, ma è un altro discorso.
    Ci si affeziona subito ai due protagonisti: lei è una finta imbranata estremamente vitale ma inesperta del mondo, lui, al contrario, ormai fin troppo vissuto, ovviamente sofferente, rassegnato ma sempre ironico in maniera sferzante.
    L'assistente aiuta il suo assistito, ma avviene anche il contrario: l'uno cambia la vita e l'approccio dell'altra e viceversa.
    La parte finale è realistica e il messaggio dell'autrice è trasmesso in modo chiaro e lieve.
    Per un'assurda coincidenza ho letto il libro in un momento in cui un fatto praticamente identico a quello raccontato nel libro avveniva nella realtà, forse anche per questo sono rimasta colpita.
    Molto carino e delicato, lo consiglio.

  12. #12
    Member
    Data registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    80
    Thanks Thanks Given 
    17
    Thanks Thanks Received 
    15
    Thanked in
    11 Posts

    Predefinito meraviglioso

    E' un libro meraviglioso. E' un libro sulla vita, sul vivere e non solamente sopravvivere, sia che tu sia in perfetta forma fisica e mentale sia che abbia qualche problema. Non accontentatevi mai di sopravvivere ma vivere sempre.
    Inoltre fa riflettere molto sulla libertà di scelta. Quanto, in nome dell'amore che proviamo per chi ci sta vicino (che sia un figlio, un genitore, un compagno, un amico) accettiamo veramente le scelte che fanno anche se non le condividiamo e quanto, anche inconsciamente, cerchiamo di imporci su queste scelte. Non è semplice lasciare che gli altri decidano da soli senza interferire, sia dalla scelta stupida su quale maglietta acquistare di tua figlia piccola alle scelte più importanti.
    Personalmente leggendo questo libro, oltre a piangere molto e ridere in alcune parti, ho riflettuto parecchio.
    Sembra un libro leggero ma non lo è. Ho apprezzato molto anche lo stile generale del libro. Bella storia e ben scritta

Discussioni simili

  1. Moyes, Jojo - Luna di miele a Parigi
    Da Marty Wilde nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-05-2015, 06:42 PM
  2. Prima il libro o il film?
    Da bosch nel forum Salotto letterario
    Risposte: 77
    Ultimo messaggio: 10-03-2013, 06:31 PM
  3. dipingere... la prima pennellata
    Da claudiaLL nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-12-2012, 02:54 PM
  4. De Maria, Renato - La prima linea
    Da Minerva6 nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-17-2012, 01:09 PM
  5. Pooh - Opera prima
    Da Ugly Betty nel forum Albumeroteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-19-2009, 04:35 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •