Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Lettera al padre

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Kafka, Franz - Lettera al padre

  1. #1

    Predefinito Kafka, Franz - Lettera al padre

    Questo piccolo libro è molto significativo, oltre ad essere ben scritto.L' ho finito di leggere da poco e sono colpita dal modo in cui l'autore descrive lucidamente il rapporto con il padre. Consiglio questa lettura ...
    "quello che qua viene messo in scena è un vero e proprio conflitto.Figura che incarna un'autorità assoluta, agli occhi di Kafka il padre ppare come il tipico rappresentante di un mondo da cui egli invece si sente escluso: pratico, utilitaristico, bel lontano dalle sue aspirazioni. Così, in pagine di forte impatto emotivo, svela la sua natura di figlio diseredato e proscritto, non compreso nella vocazione di scrittore, inquieto ed in cerca di conferme quanto il suo avversario ostenta sicurezza"
    Ultima modifica di elisa; 10-26-2013 alle 09:43 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Bello! Con i diari e le lettere a Ottla, La lettera al padre è una lettura fondamentale per chi vuole conoscere meglio kafka. E' anche un po' agghiacciante nella sua lucidità, ma si legge facilmente, non è affatto pesante.

    Io l'ho perso in un trasloco
    Ultima modifica di elisa; 11-07-2012 alle 07:05 PM. Motivo: edit caratteri

  3. #3

    Predefinito

    L'ho letto in tedesco, impressionante, è veramente agghiacciante come dice alfredo..
    Ve lo consiglio ma a me è piaciuta molto anche metamorfosi.

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    kafka anticipatore dell'angoscia che ha pervaso il 900 così avanti nei suoi incubi...una tappa fondamentale del secolo breve,anche a me metamorfosi è piaciuto molto,consiglio anche il racconto la relazione all'accademia
    Ultima modifica di elisa; 11-07-2012 alle 07:05 PM. Motivo: edit caratteri

  5. #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    è una lettura complessa in quanto Kafka cerca di chiarire prima di tutto con se stesso il difficile rspporto con il padre, affrontando sentimenti ed emozioni anche molto negativi. Per chi ama Kafka e l'approfondimento del proprio pensiero è imperdibile

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Lo leggerò sicuramente, ho avuto un periodo Kafkiano anni fa mi aveva ammaliata, lo leggevo di giorno e lo sognavo di notte...

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    867
    Thanks Thanks Given 
    231
    Thanks Thanks Received 
    175
    Thanked in
    110 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pokypoky Vedi messaggio
    Questo piccolo libro è molto significativo, oltre ad essere ben scritto.L' ho finito di leggere da poco e sono colpita dal modo in cui l'autore descrive lucidamente il rapporto con il padre. Consiglio questa lettura ...
    "quello che qua viene messo in scena è un vero e proprio conflitto.Figura che incarna un'autorità assoluta, agli occhi di Kafka il padre ppare come il tipico rappresentante di un mondo da cui egli invece si sente escluso: pratico, utilitaristico, bel lontano dalle sue aspirazioni. Così, in pagine di forte impatto emotivo, svela la sua natura di figlio diseredato e proscritto, non compreso nella vocazione di scrittore, inquieto ed in cerca di conferme quanto il suo avversario ostenta sicurezza"
    Concordo pienamente: si tratta di un testo di grande valore.
    Ultima modifica di elisa; 11-07-2012 alle 07:06 PM. Motivo: edit caratteri

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Siena
    Messaggi
    98
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Nel 1919, nel pieno della maturità letteraria, Kafka scrisse al padre una lettera che è un bilancio di un’intera, seppur breve esistenza: la malattia polmonare che lo porterà alla morte si era già manifestata, e in prospettiva questo j’accuse che è anche una confessione di colpa suona come una sorta di testamento spirituale. Una confessione in cui c’è tutto il Kafka uomo, con le sue debolezze e fragilità, ma c’è anche in nuce tutto il Kafka scrittore, c’è il germe di quei personaggi che si confrontano con l’autorità (il K. del Castello o il Joseph K. del Processo) o con un modello di normalità borghese (il Gregor Samsa delle Metamorfosi) finendone schiacciati o ritirandosi nel silenzio, nella morte, insomma nel nulla.
    La figura del padre, energico e volitivo, anche fisicamente incarnazione della virilità compiuta, non è semplicemente quella di un padre-padrone: egli è l’incarnazione di un mito contemporaneo, quello dell’attività efficace, in campo economico, sociale e familiare; a tale mito Kafka contrappone la propria debolezza, la propria marginalità di scrittore, la propria inadeguatezza ad entrare nel mondo adulto. Centrale nel confronto tra i due uomini è il tema del matrimonio: i tentativi di prendere moglie, da lui stesso mandati a monte, sono un altro campo di spietato confronto tra il padre di famiglia, fecondo ma frustrato nel desiderio di replicare se stesso attraverso figli distanti o ribelli, e il giovane che rifiuta di entrare nel circuito della vita, attratto ed inebriato com’è dal nulla.
    Spietata fin nei toni pacati dell’argomentazione, la lettera, recapitata ma mai letta dal destinatario, è anche e soprattutto un atto d’amore, una dichiarazione e una disperata richiesta d’affetto.

  9. #9
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3491
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    33
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    davvero struggente la confessione del figlio al padre, una confessione che quest' ultimo non leggerà mai, ma nella quale è stato vomitato tutto il rammarico di una vita da figlio vissuta all' ombra del padre. Non voglio dire che un genitore debba sempre lodare un figlio, al contrario deve anche saperlo indirizzare verso quelle che sono o non sono le sue attitudini, ma qui Kafka ammette che da parte del genitore non c' è mai stata una parola gentile, tanto da non chiederne neppure il perchè.
    Mi sono chiesta, tuttavia, se questo non fosse un piano del padre, cioè se egli non avesse subito capito la capacità da romanziere del figlio e magari ha creduto che proprio il suo atteggiamento lo aiutava ad andare avanti nell' oscura stesura delle sue opere che si sono rivelate poi ottime ed indimenticabili.

  10. #10

    Predefinito

    Kafka è uno di quegli autori che mi ha dilaniato. Porterò talune cicatrici sul cuore finchè vivrò. La lettera al padre non l'ho letto, ma riguardo al rapporto padre/figlio vi consiglio il racconto breve "Il verdetto". Sottilmente profondamente psicologico, lascia brividi glaciali al termine. La metamorfosi è un capolavoro, è il suo testo più semplice, ma non è sufficiente per capire davvero cos'è Kafka, anzi forse è uno dei meno adatti.

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2013
    Località
    Rocken, nei pressi di Lutzen
    Messaggi
    121
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da samsa Vedi messaggio
    vi consiglio il racconto breve "Il verdetto". Sottilmente profondamente psicologico, lascia brividi glaciali al termine.

    Uno dei suoi racconti più significativi. In edizione Mondadori è tradotto con La condanna.

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5739
    Thanks Thanks Given 
    1122
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Finito di leggere da qualche giorno, ripensandoci, credo che in realtà la lettera, per altro mai spedita, sia stata più una psicoanalisi per se stesso, secondo la teoria che gli stati d'animo, scrivendoli appaiono più chiari, una sorta di terapia insomma.....un inutile tentativo di Kafka di affrancarsi da quel padre enormemente ingombrante ed esigente, molto triste il rapporto tra i due, due personalità veramente opposte.

Discussioni simili

  1. Hawthorne, Nathaniel - La lettera scarlatta
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 09-25-2017, 03:33 PM
  2. Kafka, Franz - La metamorfosi
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 11-15-2016, 12:31 AM
  3. George, Elizabeth - E liberaci dal padre
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-16-2008, 05:09 PM
  4. Hikmet, Nazim - Forse la mia ultima lettera a Mehemet
    Da alessissimo84 nel forum Poesia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-30-2007, 11:20 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •