Anni'60, Parigi, Henri Bredin, studente universitario è innamorato di Valerie Castel compagna di facoltà. Lui è il classico bravo ragazzo, disponibile e timido, lei una bella ragazza dagli occhi azzurri e i capelli biondi. Valerie vede Henri come un amico, ma a lui questo non basta, un giorno compra un libro che contiene la ricetta dell'amore eterno e decide di sperimentarla.

Libro carino, ma troppo breve.