Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Privo di titolo

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Camilleri, Andrea - Privo di titolo

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    884
    Thanks Thanks Given 
    164
    Thanks Thanks Received 
    51
    Thanked in
    36 Posts

    Predefinito Camilleri, Andrea - Privo di titolo

    Privo di titolo affronta nella prima metà il ricordo di un "martire fascista" siciliano: Lillino Gattuso e nella seconda metà la "fondazione" di Mussolinia, città mei pressi di Caltagirone in onore del Duce che partecipa all'inaugurazione posando la prima pietra.

    Libro molto scorrevole che mi è piaciuto. Si ritrova tutto lo stile di Camilleri compreso il suo dialetto che però non ho trovato particolarmente difficile visto che non è il suo primo libro che leggo. Non è presente il suo commissario più famoso ma in alcuni passaggi e nelle conversazioni mi sembrava che ci fosse
    Io sono un'amante di libri gialli/thriller e di conseguenza ho apprezzato molto l'inserimento dei verbali degli interrogatori e gli articoli dei giornali.
    Lettura leggera e piacevole.

  2. #2
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Adoro Camilleri quando partendo da un piccolo episodio marginale, costruisce una storia di ampio respiro. Lui dice, Lui afferma, mi ha ricordato Guzzanti sul pianeta rosso, quando accorgendosi che non c'era aria, si mise a colloquio con il busto di Lui che portava sulle spalle e con un fascistico "Me ne frego" inizio a respirare.

    Significativo come il fascismo è stato uno dei periodi più bui per il Meridione d'Italia eppure uno dei più rimpianti. Ma inspiegabile anche il 77% di si nella mia provincia al referendum sulla Repubblica.

    Grazie Nord, se non ci foste voi, avremmo ancora i savoia.

    "me ne frego" come abbia vinto la Repubblica, l'importante è che abbia vinto.

    Libro da leggere, anche da chi diffida di Camilleri per l'uso del siciliano nelle sue opere.

    Onore al quasi martire Lillino Grattuso

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Camilleri, Andrea
    Da evelin nel forum Autori
    Risposte: 97
    Ultimo messaggio: 08-29-2016, 10:05 PM
  2. Camilleri, Andrea - Il Tuttomio
    Da Baldassarre Embriaco nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-20-2016, 02:48 PM
  3. Camilleri, Andrea
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 89
    Ultimo messaggio: 11-27-2011, 09:02 PM
  4. Camilleri, Andrea
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 89
    Ultimo messaggio: 11-27-2011, 09:02 PM
  5. Camilleri, Andrea - Il casellante
    Da torejx nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-05-2009, 06:59 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •