Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 8 di 18 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 257

Discussione: Comfort Food

  1. #106
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4313
    Thanks Thanks Given 
    71
    Thanks Thanks Received 
    181
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Raniero Toscano Vedi messaggio
    Hot potrei chiederti informazioni in merito? Io non ho nessuna macchinetta e nemmeno termometro... Uso un thermos,latte intero e fermenti in polvere presi in farmacia....
    ma ben volentieri!

    dunque, pare che per formare lo joghurt, si debba tenere per sei-otto ore il latte, con dentro i fermenti, ad una temperatura caldina -diciamo corporea- costante.
    questo si realizza con apparecchiature concettualmente assimilabili ad incubatrici.
    la più semplice ed economica, che utilizzo oramai da tipo 20anni, consiste in un contenitore plastico contenente una resistenza elettrica controllata da un termostato interno del tutto automatico, senza manopole di regolazione, preimpostato di fabbrica. fuori si vede solo il cavo elettrico da collegare alla presa ed una spia che si accende nelle fasi di riscaldamento (in estate resta spenta a lungo, essendo fuori molto caldo).
    questo specie di vaso, ha un recipiente estraibile da un litro, che poi vi si introduce chiudendo il tutto con apposito coperchio atto a non disperdere il calore.
    (nessuno vieta di averne più d'uno, per usarli alternativamente con lo stesso vaso termostatico).
    tutto questo, in plastica, per il prezzo di una decina di euri.
    vi sono ovviamente alternative più versatili o lussuose. tipo col timer, o con 5 o 6 bicchierini di vetro col coperchietto, del formato di quelli in commercio, per chi volesse un prodotto già partizionato o con latte diverso contemporaneamente (un po con quello intero, un po con quello scremato, etc).
    si procede in ogni caso versando il latte del tipo desiderato nei recipienti, aggiungendo i fermenti mescolando con un cucchiaio -non metallico-; poi si inserisce il contenitore (o i vasetti) nel vaso incubatrice e, tutto ben chiuso con gli appositi coperchi, si lascia funzionare il tempo necessario.
    noi lo facciamo prima di andare a letto la sera, verso mezzanotte in genere, poi io lo stacco alle 7 quando mi alzo.
    già è perfetto. lo lascio fuori perché mia moglie poco dopo lo vuole caldo per farci colazione con dentro i muesli, ancora non troppo fisso. poi lo mette in frigo, e da freddo diventa bello compatto e cremoso.
    da notare che se sbagli i tempi rispetto al latte ed i fermenti usati, ottieni solo una lattella acida. le prime volte meglio sperimentare un po'...
    chi lo volesse alla frutta, meglio aggiungerla quando lo mangi. nel contenitore, infatti, può compromettere la formazione del prodotto.
    che altro ?
    ah già. i fermenti.
    puoi comprarli in farmacia, ma costano molto. vale la pena solo se vuoi dei batteri particolari...
    ciò che importa è che siano VIVI. ecco perché spesso non funzionano i vasetti di joghurt tipo dessert di famosi marchi internazionali. a loro i fermenti servono solo per produrli, dopodiché diviene preminente la conservazione, perché si bada solo a gusto e consistenza (beh, se è per farci l'amore...).
    trova quelli semplici, bianchi, da 25 cents al barattolino, al supermercato, e con rare eccezioni vanno alla grande.
    una volta fatto lo consumi lasciandone avanzare, di un litro, circa un decimo (come un vasetto). lo puoi riutilizzare, anche più volte. finché non verrà troppo liquido o acido (in genere trovi una massa galleggiante tipo ricotta, in un liquido giallastro...). ma non vale la pena: con altri 25-30 cents ti fai un altro litro perfetto !


  2. #107
    Scimmia ballerina
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3071
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    40
    Thanked in
    19 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    ma ben volentieri!

    dunque, pare che per formare lo joghurt, si debba tenere per sei-otto ore il latte, con dentro i fermenti, ad una temperatura caldina -diciamo corporea- costante.
    questo si realizza con apparecchiature concettualmente assimilabili ad incubatrici.
    la più semplice ed economica, che utilizzo oramai da tipo 20anni, consiste in un contenitore plastico contenente una resistenza elettrica controllata da un termostato interno del tutto automatico, senza manopole di regolazione, preimpostato di fabbrica. fuori si vede solo il cavo elettrico da collegare alla presa ed una spia che si accende nelle fasi di riscaldamento (in estate resta spenta a lungo, essendo fuori molto caldo).
    questo specie di vaso, ha un recipiente estraibile da un litro, che poi vi si introduce chiudendo il tutto con apposito coperchio atto a non disperdere il calore.
    (nessuno vieta di averne più d'uno, per usarli alternativamente con lo stesso vaso termostatico).
    tutto questo, in plastica, per il prezzo di una decina di euri.
    vi sono ovviamente alternative più versatili o lussuose. tipo col timer, o con 5 o 6 bicchierini di vetro col coperchietto, del formato di quelli in commercio, per chi volesse un prodotto già partizionato o con latte diverso contemporaneamente (un po con quello intero, un po con quello scremato, etc).
    si procede in ogni caso versando il latte del tipo desiderato nei recipienti, aggiungendo i fermenti mescolando con un cucchiaio -non metallico-; poi si inserisce il contenitore (o i vasetti) nel vaso incubatrice e, tutto ben chiuso con gli appositi coperchi, si lascia funzionare il tempo necessario.
    noi lo facciamo prima di andare a letto la sera, verso mezzanotte in genere, poi io lo stacco alle 7 quando mi alzo.
    già è perfetto. lo lascio fuori perché mia moglie poco dopo lo vuole caldo per farci colazione con dentro i muesli, ancora non troppo fisso. poi lo mette in frigo, e da freddo diventa bello compatto e cremoso.
    da notare che se sbagli i tempi rispetto al latte ed i fermenti usati, ottieni solo una lattella acida. le prime volte meglio sperimentare un po'...
    chi lo volesse alla frutta, meglio aggiungerla quando lo mangi. nel contenitore, infatti, può compromettere la formazione del prodotto.
    che altro ?
    ah già. i fermenti.
    puoi comprarli in farmacia, ma costano molto. vale la pena solo se vuoi dei batteri particolari...
    ciò che importa è che siano VIVI. ecco perché spesso non funzionano i vasetti di joghurt tipo dessert di famosi marchi internazionali. a loro i fermenti servono solo per produrli, dopodiché diviene preminente la conservazione, perché si bada solo a gusto e consistenza (beh, se è per farci l'amore...).
    trova quelli semplici, bianchi, da 25 cents al barattolino, al supermercato, e con rare eccezioni vanno alla grande.
    una volta fatto lo consumi lasciandone avanzare, di un litro, circa un decimo (come un vasetto). lo puoi riutilizzare, anche più volte. finché non verrà troppo liquido o acido (in genere trovi una massa galleggiante tipo ricotta, in un liquido giallastro...). ma non vale la pena: con altri 25-30 cents ti fai un altro litro perfetto !

    Penso di avere qualche problema con lo joghurt
    Dopo un paio di righe mi è salita la nausea

  3. #108
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4313
    Thanks Thanks Given 
    71
    Thanks Thanks Received 
    181
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ugly Betty Vedi messaggio
    Penso di avere qualche problema con lo joghurt
    Dopo un paio di righe mi è salita la nausea
    come rimediare?



    mmmhhhhh
    mi viene in mente quella pubblicità:
    "non serve un pennello grande, ma un grande pennello!"...



    vengo a trovarti e mi presento
    "ciao, Betty, sono il SAPORE ! " ...




  4. #109
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4313
    Thanks Thanks Given 
    71
    Thanks Thanks Received 
    181
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giovaneholden Vedi messaggio
    A proposito di gorgonzola alcuni dei migliori caseifici sono proprio nel Novarese...
    a me il gorgonzola piace bello piccante!
    non per nulla vado matto per l'Edelpilz ...

    ottimo il taleggio, compatto ma cremoso, con quell'inimitabile retrogusto che solo la stagionatura in grotta conferisce.

    e poi, dai, cosa meglio di una stagionata Garrotcha spagnola, di latte di capra, per chiudere una cena di pietanze a base di carni arrosto, il tutto accompagnato da un deciso Mendoza Syrah argentino del 2010, 13 gradi, e un calice di Gava ?


  5. #110
    Lettore dell'estremo sud
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    Originario della Sicilia, vivo per lavoro a Milano
    Messaggi
    451
    Thanks Thanks Given 
    6
    Thanks Thanks Received 
    16
    Thanked in
    6 Posts

    Predefinito

    Grazie Hot per la tua esaustiva risposta. Non so se chiedo troppo, che apparecchio usi (marca)? e lo yogurt che usi come partenza? I fermenti non li uso ogni volta, prendo un po' di yogurt e uso quello per far fermentare il latte....

  6. #111
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4313
    Thanks Thanks Given 
    71
    Thanks Thanks Received 
    181
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Raniero Toscano Vedi messaggio
    Grazie Hot per la tua esaustiva risposta. Non so se chiedo troppo, che apparecchio usi (marca)? e lo yogurt che usi come partenza? I fermenti non li uso ogni volta, prendo un po' di yogurt e uso quello per far fermentare il latte....
    l'apparecchio si chiama OPTIMA Electra, e non temo di peccare di pubblicità, in quanto avendola da una ventina di anni credo non la facciano più. chissà poi che razza di marchio era, ma sicuranente una sottomarca economica...
    comunque mi pare di averla presa tipo al Mercatoneuno, ad un costo in lire attorno alle 10mila.
    ma fidati, ne trovi quante ne vuoi, magari approfittando di qualche offerta in un centro commerciale, un supermercato o un negozio di elettrodomestici.
    se non cerchi i bicchierini di vetro, separati -che poi diventano una rogna se ne rompi uno-, l'apparecchio di per se è una semplicissima fesseria in plastica, tipo scaldabiberon, che chiedere di più di una dozzina di euri è un furto.
    dato che il latte intero ci è sconsigliato dal medico, e con quello 0,3 non sempre si ottiene bello cremoso, noi adottiamo il latte parzialmente scremato a lunga conservazione, che compriamo a cartoni da 12 lt quando lo troviamo in offerta. comunque sui 60 cents/lt, sempre in supermercati tipo eurospin o l&d.
    dopo varie prove, mia moglie per lo joghurt ha deciso la confezione da 8 pz da 125 g di joghurt intero bianco a lunga conservazione della Milbona di lidl, costo non in offerta euri 1,59 (meno di 20 cents cadauno. ancora meno quando in offerta): lei si è convinta a optare per quelli dolcificati allo zucchero di canna, perché dice che ne risulta più vellutato senza richiedere poi di dolcificarlo (il fatto che siano di latte intero e un pochino zuccherati non ha influenza sulla dieta, usandone uno per litro), e in effetti non è per niente acido.
    a farlo ci metti due minuti: prima di andare a dormire, versi il litro di latte nel contenitore, ci rovesci dentro lo joghurtino, mescoli col cucchiaione di plastica in dotazione. niente fatica, non occorre farlo accuratamente, ed anzi va evitato di fare schiuma. colleghi il cavo alla presa, ed al mattino lo stacchi quando ti alzi. consuma pochissimo, e inoltre il termostato lo spegne ogni volta che supera la temperatura; in più di notte vai a tariffa ridotta...
    ah, normalmente con uno ci si fa piu di una settimana, rifacendolo un paio di volte e conservandolo in frigo...

  7. #112
    Lettore dell'estremo sud
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    Originario della Sicilia, vivo per lavoro a Milano
    Messaggi
    451
    Thanks Thanks Given 
    6
    Thanks Thanks Received 
    16
    Thanked in
    6 Posts

    Predefinito

    Perfetto Hot... mi pare sia ancora in commercio... Grazie per tutto!

  8. #113
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2714
    Thanks Thanks Given 
    287
    Thanks Thanks Received 
    191
    Thanked in
    122 Posts

    Predefinito

    ieri mia madre ha fatto i bucatini con il sugo alla lepre....oggi peperoni di carmagnola ripieni di riso e carote!

  9. #114

    Predefinito

    Voglio una crostatina del Mulino bianco, al cioccolato.

  10. #115
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Asia
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    73
    Thanks Thanks Received 
    129
    Thanked in
    55 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Brandy Alexander Vedi messaggio
    Voglio una crostatina del Mulino bianco, al cioccolato.
    No chef, non mi scrivere questo ! Orrore una merendina industriale

  11. #116

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zanblue Vedi messaggio
    No chef, non mi scrivere questo ! Orrore una merendina industriale
    heheh hai ragione, pura chimica... ma quella pasta frolla è spettacolare...poi vabbè... non so quali conservanti usino, ma credo che le crostatine non scadano mai, shelf-life è più lunga della human-life...

  12. #117
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2714
    Thanks Thanks Given 
    287
    Thanks Thanks Received 
    191
    Thanked in
    122 Posts

    Predefinito

    Buon pranzo a tutti! Mi sto godendo le costine di cinghiale al sugo

  13. #118
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Asia
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    73
    Thanks Thanks Received 
    129
    Thanked in
    55 Posts

    Predefinito

    Oggi ho preparato delle polpettine allo zafferano, da urlo !

  14. #119
    Scimmia ballerina
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3071
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    40
    Thanked in
    19 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Brandy Alexander Vedi messaggio
    Voglio una crostatina del Mulino bianco, al cioccolato.
    Ti prego, no!

  15. #120
    Gabriel
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ugly Betty Vedi messaggio
    Ti prego, no!
    formaggi stagionati e vino rosso fermo

    non ce n'è per nessuno

    colesterolo pazzo

    e zero sbattimento

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Linklater, Richard - Fast Food Nation
    Da Marty Wilde nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-28-2013, 04:00 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •