Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'appello

Mostra risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Grisham, John - L'appello

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Grisham, John - L'appello

    Greenville, Mississippi, 1967. Una bomba devasta gli uffici di un avvocato impegnato nella difesa dei diritti civili, uccidendo i suoi due figli. Nessuno sembra dubitare della colpevolezza di Sam Cayhall, noto membro del locale Ku Klux Klan. Vent'anni dopo, a Chicago, Sam Cayhall è ancora chiuso nel "braccio della morte" e ha esaurito le possibilità di appello. Adam Hall, giovane avvocato di un grande studio legale, chiede espressamente di essere assegnato a quel caso per ottenere la sospensione della pena. Perchè? Che cosa lo spinge a difendere un uomo la cui colpevolezza nessuno ha mai messo in discussione? Un avvincente, irresistibile legal thriller di John Grisham che terrà inchiodati i lettori dalla prima all'ultima pagina.

    Ragazzi, questo è, dei due finora letti, il miglior libro di Grisham. Ho fatto un po' di fatica a proseguirlo, anche perchè l'avevo interrotto per rileggere un altro libro, e inoltre l'unico spazio di tempo che avevo per leggerlo era la sera prima di dormire. Però quando si arriva al punto cruciale è impossibile fermarsi, e devo dire che è avvincente quanto struggente, perchè fa capire quanto valore abbia la vita umana, anche quella di un uomo che ha ucciso due bambini. Inoltre, Grisham è abilissimo a rendere comprensibile un linguaggio spesso confuso e dettagliato come quello legale.

    Voto: 8/10 :P
    Ultima modifica di elisa; 10-01-2011 alle 09:26 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Duck Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    3256
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Non posso che quotarti caro Poirot!
    Ho adorato "l'Appello"...sarà perchè l'argomento mi tocca particolarmente e perchè Grisham riesce a tenermi incollata al libro.
    Come dici tu è davvero struggente ad un certo punto della storia... tanto da strapparmi qualche lacrimuccia.
    E' stato il primo libro di Grisham che ho letto... dietro consiglio del mio prof. di diritto dell'ultimo anno di superiori... parlavamo della pena di morte e del mio desiderio di corrispondere con un detenuto nel braccio della morte...ed è venuto fuori questo titolo e mi è rimasto nel cuore.
    Ultima modifica di elisa; 10-01-2011 alle 09:27 PM. Motivo: edit caratteri

  3. #3
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Certo che c'è una cosa da dire...Grisham non fa mai finire bene un suo libro!!!

  4. #4
    Duck Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    3256
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    In effetti tu hai letto "il testamento" e questo... ed entrambi non è che finiscano bene!

  5. #5
    b
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    vagabondo triestino
    Messaggi
    320
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    io ho solo visto il film (bel Film da quel che ricordo)

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    In assoluto il mio preferito di questo autore. Gli ultimi non mi stanno entusiasmando, speriamo si riprenda...

  7. #7
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10204
    Thanks Thanks Given 
    381
    Thanks Thanks Received 
    415
    Thanked in
    295 Posts

    Predefinito

    Sì, anche per me il migliore di Grisham, un argomento delicatissimo trattato in maniera semplice e coinvolgente

  8. #8

    Predefinito

    Argomento purtroppo sempre attuale.... Mi sembrava di contare i giorni, le ore, i minuti... Veramente un bel libro! Lascia l'amaro in bocca però....

  9. #9

    Predefinito

    Ciao a tutti, sto per finire questo magnifico libro.... ma una domanda sorge spontanea: io non ho capito che ha di "scandaloso" il nome Neldeen Stegall... qualcuno l'ha capito? Grazie

Discussioni simili

  1. Grisham, John - Il cliente
    Da Alessio82 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 09-06-2017, 06:11 PM
  2. Grisham, John - Il professionista
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-01-2011, 03:25 PM
  3. Grisham, John - Il socio
    Da Alessio82 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 02-28-2010, 02:36 PM
  4. Grisham, John - Il Testamento
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 02-22-2010, 05:39 PM
  5. Grisham, John
    Da nonno libero nel forum Autori
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 12-12-2008, 10:17 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •