Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

billy elliot

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Burgess, Melvin - Billy Elliot

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2014
    Località
    Nord
    Messaggi
    270
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Burgess, Melvin - Billy Elliot

    Per una volta non è stato il film ad essere tratto dal libro, ma vicerversa.
    In questo caso il libro è basato sulla sceneggiatura di Lee Hall; l'autore si è prefisso di scandagliare l'animo dei protagonisti e scoprire i loro sentimenti più intimi.
    Protagonista è Billy Elliot (il film è ispirato alla vita del ballerino Philip Mosley) un ragazzino undicenne, orfano di madre, povero che vive con il padre, il fratello maggiore e la vecchia (e un po' svampita) nonna. Il tutto con, sullo sfondo, gli scioperi indetti dai minatori contro la chiusura delle miniere voluta dalla Thatcher nel 1984.
    Il ragazzino deve frequentare un corso di boxe, sport nel qual è assolutamente inadatto, quando invece il suo corpo vorrebbe ballare e saltare, piroettare e muoversi al ritmo della musica attraverso la quale riesce a sfogare le proprie emozioni visto che, a casa, tra uomini, non gli è permesso farlo.

    (spoiler) non ho visto il film e il libro l'ho scelto per leggerlo con mio figlio. l'intento era quello di aiutarlo a credere in ciò che gli piace attraverso un bell'esempio nel quale potersi identificare. La trama è molto commovente e si tifa per Elliot fin da subito, dalla prima pagina perchè non ha la mamma, si deve arrangiare e vive senza un abbraccio. Però l'autore non riesce ad essere coinvolgente; i dialoghi sono ridotti all'osso, freddi e i pensieri dei protagonisti troppo scontati.
    Se l'intento era "andare a fondo nei personaggi" forse Burgess ha esagerato troppo con la pala.
    Inoltre scopro solo sul web che la scena finale (che vede Billy protagonista e la sua famiglia applaudirlo) è uno scenario importante: "non è una qualsiasi rappresentazione del Lago dei cigni, bensì la coreografia di Matthew Bourne (molto discusso ma anche di grande successo), messa in scena per la prima volta a Londra nel 1995. In quella versione l'intero corpo da ballo femminile fu sostituito da ballerini, introducendo deliberatamente il tema dell'omosessualità maschile." (cit. wikipedia)
    Nel libro, purtroppo, il tema della omosessualità degli adolescenti viene trattato con molta rudezza e accantonato alla svelta.
    Non sono quindi pienamente soddisfatta, aspetto di vedere il film per farmi una opinione anche su quello
    Ultima modifica di alessandra; 10-07-2014 alle 09:51 PM.

Discussioni simili

  1. Burgess, Anthony - Arancia meccanica
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 06-26-2017, 07:01 PM
  2. Elliot, Stephen - Un matrimonio all'inglese
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-11-2013, 05:44 PM
  3. Daldry, Stephen - Billy Elliot
    Da Ugly Betty nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-21-2011, 10:03 PM
  4. Melvin - Bibliomane compulsiva
    Da melvin nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 03-27-2011, 11:55 PM
  5. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-20-2007, 11:19 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •