Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Avviso ai naviganti

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Proulx, Annie - Avviso ai naviganti

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2014
    Località
    Nord
    Messaggi
    270
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Proulx, Annie - Avviso ai naviganti

    Quoyle non è mai stato un uomo fortunato: i suoi genitori l'hanno sempre maltrattato, a scuola era deriso perchè grasso e brutto e le donne l'hanno sempre trovato troppo impacciato. Trova lavoro come giornalista a Brooklyn, ma non viene apprezzato per le sue risorse, si sposa con una collega che lo tradisce e lo abbandona tentando persino di vendere le due figlie piccole.
    è allora che Quoyle, grazie ad una zia, decide di cambiar vita e tornare nella terra dei suoi avi: la Terranova

    (Spoiler) dopo essermi letta e vista "I segreti di Brokeback Mountain" era inevitabile che prima o poi ci riprovassi con Annie Proulx.
    Trama e personaggi completamente diversi, la struttura stessa del libro non ha niente a vedere con "i segreti".
    In Avviso ai naviganti ho trovato una marea di personaggi secondari intriganti quasi come i protagonisti, tutti con una storia, più o meno fantasiosa, da raccontarmi che mi hanno commossa, divertita, scocciata o indignata.
    Quoyle, dopo una vita di sopprusi da parte di tutti, dovrà imparare che si merita anche cose belle e che l'amore è come quella famosa scatola di caramelle (o cioccolatini) e dopo averne assaggiata qualcuna di piccante, disgustosa o esageratamente dolce tocca alla caramella così buona che te la vuoi succhiare con calma perchè speri duri tutta la vita.
    Non solo, merita anche un lavoro soddisfacente e dei cari amici. riuscirà a conquistare tutto questo tornando nella vecchia casa dei suoi avi, imparando a conoscere il suo passato e ad affrontarlo. Aiutato dalla zia che lo sprona a credere in sé (fantastica questa zia, meriterebbe un libro a parte!)

  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    622
    Thanked in
    369 Posts

    Predefinito

    letto quando è stato pubblicato (1997) lo consiglio anche per la meravigliosa ambientazione oltre che per la scrittura appassionata e coinvolgente, come la terra che descrive.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2014
    Località
    Nord
    Messaggi
    270
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    letto quando è stato pubblicato (1997) lo consiglio anche per la meravigliosa ambientazione oltre che per la scrittura appassionata e coinvolgente, come la terra che descrive.
    Brava elisa ha perfettamente ragione: ho dimenticato di citare il tratto saliente del libro, i maestosi panorami.
    L'oceano in tempesta, la neve, i boschi, le rocce a picco sul mare... tutto splendido e descritto con maestria

  4. #4
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    622
    Thanked in
    369 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da smemorina Vedi messaggio
    Brava elisa ha perfettamente ragione: ho dimenticato di citare il tratto saliente del libro, i maestosi panorami.
    L'oceano in tempesta, la neve, i boschi, le rocce a picco sul mare... tutto splendido e descritto con maestria
    sembra di essere immersi in quell'atmosfera di estremo nord, inospitale e selvaggia, ma rassicurante nello stesso tempo perché ancora legata ai ritmi della natura. Adoro le ambientazioni canadesi

Discussioni simili

  1. Allen, Woody - Io e Annie
    Da zolla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 01-05-2014, 11:01 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •