Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 6 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 76 a 90 di 101

Discussione: Meglio soli o male accompagnati?

  1. #76
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1577
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    16
    Thanked in
    11 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da oronero Vedi messaggio
    Non poteva mancare una discussione sulle ragioni del cuore, d'altronde è un enorme brain storming che mai avrà fine. Non avremo mai la certezza di quale sia la formula giusta per il raggiungimento dell'ottetto affettivo, così come altre cose della vita quali l'esatta quantità della frase delle ricette: "quanto basta" o "un pizzico".

    Visto che concordo con molti di voi, ci metto un pizzico di metafora, diversa dal solito ma che potrebbe piacere. Siamo in una fucina di talenti letterari e nessuno ne ha ancora tirata fuori una tosta, a "capitelli corinzi"

    Paragoniamo i due innamorati a due generatori elettrici sincroni, si scelgono e si piacciono, sono dello stesso modello, con gli stessi numeri di poli e condividono anche la vasca di compenso olio... un idillio, si sono praticamente riconosciuti più che simili e qualcosa è scattato. Perché possano "girare" insieme però debbono obbligatoriamente avere la stessa frequenza, ed è questa la grande sfida che attende ognuno di noi: il parallelo!
    Ma un esempio più semplice no,eh!

  2. #77
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2120
    Thanks Thanks Given 
    211
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    134 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Monica Vedi messaggio
    Ma un esempio più semplice no,eh!
    O un po' pochino più romantico ....

  3. #78
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2013
    Località
    Nova
    Messaggi
    664
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    15
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da malafi Vedi messaggio
    O un po' pochino più romantico ....
    Bè possiamo dunque dire che l'essere umano è un generatore, come tale produce energia parallelamente a tutti gli altri, essi producono la stessa energia (50Hz in europa) in modo sincrona.

    Dato tale paragone, vuol dire che essendo tutti uguali, producendo tutti la stessa energia ed essendo tutti sincroni, possiamo dedurre che ognuno può andare bene con qualsiasi altro, no?

  4. #79
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2120
    Thanks Thanks Given 
    211
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    134 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Reid Vedi messaggio
    Dato tale paragone, vuol dire che essendo tutti uguali, producendo tutti la stessa energia ed essendo tutti sincroni, possiamo dedurre che ognuno può andare bene con qualsiasi altro, no?
    Infatti mai creduto all'anima gemella unica ed irripetibile
    Sul serio, io credo ce ne siano migliaia là fuori.

  5. #80

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Reid Vedi messaggio
    Bè possiamo dunque dire che l'essere umano è un generatore, come tale produce energia parallelamente a tutti gli altri, essi producono la stessa energia (50Hz in europa) in modo sincrona.

    Dato tale paragone, vuol dire che essendo tutti uguali, producendo tutti la stessa energia ed essendo tutti sincroni, possiamo dedurre che ognuno può andare bene con qualsiasi altro, no?
    Perdonate l'esempio ostico ... ma è impagabile stare qui a vedere le increspature scaturite da questa sassata nello stagno!

    Sono convinto che di persone giuste, come detto da malafi, ce ne siano dozzine... semplicemente bisogna essere "sincroni". Questione di fortuna forse...

    Ma buttiamo un altro sassolino...
    E se vi dicessi che la definizione di amore forse è sbagliata?! Che Amore è la forza di accettare la sfida contro se stessi, contro il desiderio di fuggire, contro la voglia di strangolare il partner e convincersi quotidianamente che più che ad una mezza mela ci si accompagna ad un fidato compagno di avventure, reprimendo il proprio senso di autotutela e convincendosi finanche illudendosi che lui/lei sia al pari di fidatissimo amico che mai ci tradirebbe, con cui condividiamo l'abitudine di vivere, sopraffacendo il nostro bisogno di cambiare, scegliendo la noia della routine alla ricerca di quell'infatuazione che ci fa sfregolare.

    Forse l'unico enorme errore è scegliere di restare per codardia, per timore della solitudine... e di coppie così ne esistono a pacchi, c'è il 3x2! Ma essendo schifosamente simile il risultato, si illudono di aver scelto l'amore!

  6. #81

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Reid Vedi messaggio
    Dato tale paragone, vuol dire che essendo tutti uguali, producendo tutti la stessa energia ed essendo tutti sincroni, possiamo dedurre che ognuno può andare bene con qualsiasi altro, no?
    No, proprio per evitare che si desumesse ciò io ho riportato DUE generatori nel mio metaforico parallelo di cuore e non un parallelo generatore-rete nazionale (parte della spiegazione del parallelo, svincolata dall'esempio)

    Ma possiamo dire che questa piega inaspettata del discorso ha prodotto un'osservazione che, a valle di un riuscito intendersi (parallelo), renda la moltitudine altamente compatibile con la moltitudine stessa. Statisticamente sarebbe quindi deprimente, perdente e rara la condizione di compatibilità specifica con una stretta rossa di individui, innanzitutto perché non comprende l'evoluzione quotidiana, la nostra reciproca capacità di condizionarci... nonché renderebbe la moltitudine delle coppie errori madornali di percorso.

  7. #82

    Predefinito

    Ci ho messo un po' a trovarla ma EUREKA!
    La volevo aggiungere sotto al mio precedente post....



    SENZA DI TE TORNAVO
    di Pierpaolo Pasolini

    Senza di te tornavo, come ebbro,
    non più capace d'esser solo, a sera
    quando le stanche nuvole dileguano
    nel buio incerto.
    Mille volte son stato così solo
    dacché son vivo, e mille uguali sere
    m'hanno oscurato agli occhi l'erba, i monti
    le campagne, le nuvole.
    Solo nel giorno, e poi dentro il silenzio
    della fatale sera. Ed ora, ebbro,
    torno senza di te, e al mio fianco
    c'è solo l'ombra.
    E mi sarai lontano mille volte,
    e poi, per sempre. Io non so frenare
    quest'angoscia che monta dentro al seno;
    essere solo.

  8. #83
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2013
    Località
    Nova
    Messaggi
    664
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    15
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da oronero Vedi messaggio
    Ci ho messo un po' a trovarla ma EUREKA!
    La volevo aggiungere sotto al mio precedente post....



    SENZA DI TE TORNAVO
    di Pierpaolo Pasolini

    Senza di te tornavo, come ebbro,
    non più capace d'esser solo, a sera
    quando le stanche nuvole dileguano
    nel buio incerto.
    Mille volte son stato così solo
    dacché son vivo, e mille uguali sere
    m'hanno oscurato agli occhi l'erba, i monti
    le campagne, le nuvole.
    Solo nel giorno, e poi dentro il silenzio
    della fatale sera. Ed ora, ebbro,
    torno senza di te, e al mio fianco
    c'è solo l'ombra.
    E mi sarai lontano mille volte,
    e poi, per sempre. Io non so frenare
    quest'angoscia che monta dentro al seno;
    essere solo.
    Oh, a me piace!

  9. #84
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    fa lo stesso
    Messaggi
    573
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Il bello dell'umanaggine è che non smette mai di stupire:

    1. Cliccare Cina, compra 99 iPhone 6 per chiederle la mano: ma lei risponde no - Repubblica.it
    2. mettersi le mani nei capelli
    3. ammettere che tutto sommato la storia è finita nel migliore dei modi
    4. ringraziare che lei non gli abbia dato l'occasione di riprodursi.

    Santo cielo!

  10. #85
    Member
    Data registrazione
    Nov 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    47
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da oronero Vedi messaggio
    Non poteva mancare una discussione sulle ragioni del cuore, d'altronde è un enorme brain storming che mai avrà fine. Non avremo mai la certezza di quale sia la formula giusta per il raggiungimento dell'ottetto affettivo, così come altre cose della vita quali l'esatta quantità della frase delle ricette: "quanto basta" o "un pizzico".

    Visto che concordo con molti di voi, ci metto un pizzico di metafora, diversa dal solito ma che potrebbe piacere. Siamo in una fucina di talenti letterari e nessuno ne ha ancora tirata fuori una tosta, a "capitelli corinzi"

    Paragoniamo i due innamorati a due generatori elettrici sincroni, si scelgono e si piacciono, sono dello stesso modello, con gli stessi numeri di poli e condividono anche la vasca di compenso olio... un idillio, si sono praticamente riconosciuti più che simili e qualcosa è scattato. Perché possano "girare" insieme però debbono obbligatoriamente avere la stessa frequenza, ed è questa la grande sfida che attende ognuno di noi: il parallelo!
    sono perfettamente d'accordo per quanto riguarda la SINCRONIA, per avere la stessa frequenza occorre VIBRARE insieme e per vibrare insieme ci si deve necessariamente ACCONTENTARE ....ma nel senso positivo del termine cioè : accettare l'altro per quello che è e contaminarsi a vicenda.

    ....oh....oronero !? ma che fai l'elettricista ? D

  11. #86

    Predefinito

    Alla domanda sollevata dal post rispondo con un, per me ovvio, meglio soli.
    Ma proprio perché credo profondamente nella difficoltà di essere bene accompagnati - e la mia storia personale è un esempio di tale lotta - dissento con gli ultimi post: là fuori non ci sono n persone fatte per altrettante n persone. Mi spiace illudervi, amici. Considerando la metafora scientifica e la mia ignoranza in merito, mi limito a una banale constatazione di come, proprio la chimica, ci ricorda che ogni struttura atomica reagisce diversamente.
    Dopodiché aggiungo che ammesso che l'amore esista, e che di amore si possa parlare, è una micidiale combinazione di chimica, fisica e metafisica. Perciò inspiegabile, perciò scontato, perciò inutile e perciò tanto bramato. Definire l'amore per metafore è un esercizio simile a quello che fanno coloro che scrivono oroscopi - e manco tanto bene -: significa dire tutto e il contrario di tutto nello spazio di dieci righe, cosicché inequivocabilmente quel profilo possa toccare i pesci piuttosto che il sagittario, o i gemelli.
    Ricondivido con malinconia la poesia di Pasolini perché da un uomo ruvido come Pier Paolo, queste parole risuonano non come un inno alla solitudine ma la celebrazione di un dolore da essa causato e dal sospiro perenne della ricerca, insomma uno stupendo inno all'amore e all'essere accompagnati.

    Citazione Originariamente scritto da oronero Vedi messaggio
    Ci ho messo un po' a trovarla ma EUREKA!
    La volevo aggiungere sotto al mio precedente post....



    SENZA DI TE TORNAVO
    di Pierpaolo Pasolini

    Senza di te tornavo, come ebbro,
    non più capace d'esser solo, a sera
    quando le stanche nuvole dileguano
    nel buio incerto.
    Mille volte son stato così solo
    dacché son vivo, e mille uguali sere
    m'hanno oscurato agli occhi l'erba, i monti
    le campagne, le nuvole.
    Solo nel giorno, e poi dentro il silenzio
    della fatale sera. Ed ora, ebbro,
    torno senza di te, e al mio fianco
    c'è solo l'ombra.
    E mi sarai lontano mille volte,
    e poi, per sempre. Io non so frenare
    quest'angoscia che monta dentro al seno;
    essere solo.

  12. #87
    Member
    Data registrazione
    Nov 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    47
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da dulche Vedi messaggio
    Alla domanda sollevata dal post rispondo con un, per me ovvio, meglio soli.
    Ma proprio perché credo profondamente nella difficoltà di essere bene accompagnati - e la mia storia personale è un esempio di tale lotta - dissento con gli ultimi post: là fuori non ci sono n persone fatte per altrettante n persone. Mi spiace illudervi, amici. Considerando la metafora scientifica e la mia ignoranza in merito, mi limito a una banale constatazione di come, proprio la chimica, ci ricorda che ogni struttura atomica reagisce diversamente.
    Dopodiché aggiungo che ammesso che l'amore esista, e che di amore si possa parlare, è una micidiale combinazione di chimica, fisica e metafisica. Perciò inspiegabile, perciò scontato, perciò inutile e perciò tanto bramato. Definire l'amore per metafore è un esercizio simile a quello che fanno coloro che scrivono oroscopi - e manco tanto bene -: significa dire tutto e il contrario di tutto nello spazio di dieci righe, cosicché inequivocabilmente quel profilo possa toccare i pesci piuttosto che il sagittario, o i gemelli.
    Ricondivido con malinconia la poesia di Pasolini perché da un uomo ruvido come Pier Paolo, queste parole risuonano non come un inno alla solitudine ma la celebrazione di un dolore da essa causato e dal sospiro perenne della ricerca, insomma uno stupendo inno all'amore e all'essere accompagnati.
    decidere se l'amore esiste è quanto di più difficile si possa fare, la natura e l'esistenza dell'amore sono concetti strettamente personali e ricchi di sfumature infinite che variano da persona a persona e possono avere incredibili oscillazioni nel nostro vissuto.
    Sarà banalissimo ma per me è così.
    Per quanto mi riguarda l'amore esiste, lo affermo a costo di apparire un'illusa o l'ultima superstite di chi ci crede

  13. #88
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2657
    Thanks Thanks Given 
    268
    Thanks Thanks Received 
    172
    Thanked in
    108 Posts

    Predefinito

    convinta più di prima...meglio soli

  14. #89
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5746
    Thanks Thanks Given 
    1130
    Thanks Thanks Received 
    383
    Thanked in
    233 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wolverine Vedi messaggio
    convinta più di prima...meglio soli
    ...sempre più convinta! ah ah ah

  15. #90
    Tanny
    Data registrazione
    May 2014
    Località
    Al largo dei bastioni di Orione
    Messaggi
    735
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    In questa discussione non ci ho mai messo il becco, in ogni caso il mio punto di vista è solo uno, meglio rischiare di prendere una scottata che stare soli.

Discussioni simili

  1. Hosseini, Khaled - Mille splendidi soli
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 78
    Ultimo messaggio: 10-02-2017, 04:42 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-30-2014, 08:38 PM
  3. Blog di soli racconti
    Da stevesteve nel forum Salotto letterario
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 07-02-2011, 10:03 PM
  4. Ira - Ci sono sempre mille soli al di la' delle nuvole
    Da Ira nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 07-10-2010, 10:01 AM
  5. E fare una sezione per i soli giochi?
    Da Fabio nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 05-17-2008, 07:25 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •