Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La Famiglia Pickard

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Arigano, Michele - La Famiglia Pickard

  1. #1

    Predefinito Arigano, Michele - La Famiglia Pickard

    La storia scritta da Michele Arigano racconta di John Pickard, un regista che, dopo aver confezionato un film dall’indiscusso successo, non riesce a ripetersi. L’ispirazione non sembra voler arrivare e per questo motivo inizia a vagare per l’America.
    Pickard approda in un piccolo villaggio, Woodcutterhill, caratterizzato da abitazioni cadenti, strade fangose e paesaggi desolati. Le persone che lo abitano sono smunte, silenziose e diffidenti. Il capo villaggio, però, non esita ad accogliere il regista nella sua casa. Lì Pickard rimarrà per più di un anno.
    A Woodcutterhill il regista trova un rifugio sicuro, lontano dalla civiltà e dalla tecnologia; ciò lo aiuta a ritrovare la sua ispirazione e a concepire quello che lui definisce il suo “capolavoro”.
    Per realizzarlo Pickard si mette in contatto con il suo amico e sceneggiatore Mark Thomas che lo raggiungerà nel villaggio sperduto.
    Quello che doveva essere un semplice sopralluogo, per i due professionisti si trasformerà ben presto in un incubo: un’insolita oscurità li avvolgerà, costringendoli a trovare riparo in una vecchia dimora. In questo luogo, faranno la conoscenza di sette ragazzi, giunti lì per sbaglio, anche loro colti dall’inspiegabile tenebra.
    Da quel momento si verificheranno improvvise sparizioni e strani accadimenti. Lo sceneggiatore sarà soggetto a degli stati di trans che lo trasporteranno in un cimitero delimitato da otto lapidi. Saranno proprio gli incubi dello sceneggiatore e la tenacia del gruppo a dare gli indizi per risolvere il mistero che aleggia in quel luogo.
    Ben presto si accorgeranno che solo la luce potrà svelare ciò che l’oscurità cela.

    Il romanzo è scorrevole ed utilizza una tecnica “cinematografica”: i capitoli sono scritti come se descrivessero scene di un film e i dialoghi si caratterizzano per il ritmo calzante.
    A parte i luoghi comuni degli horror come “la casa misteriosa”, “il cimitero” e “le lapidi”, in questo libro si trovano personaggi inusuali, inquietanti, a tratti affascinanti che con il loro carattere e le loro gesta danno spessore al libro.

    Posso assicurare che non è il solito horror. Quando leggerete questo libro non lo troverete spaventoso … ma ripugnante!

    Edit: niente link esterni per incentivare l'acquisto
    Ultima modifica di GermanoDalcielo; 11-04-2014 alle 12:06 PM.

Discussioni simili

  1. Serra, Michele - 44 falsi
    Da Carcarlo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-18-2013, 09:00 AM
  2. Giuttari, Michele - Scarabeo
    Da mame nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-17-2013, 07:18 PM
  3. Tengo famiglia
    Da elisa nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 05-04-2012, 01:12 PM
  4. michele zarrillo
    Da albertodiprima nel forum Musicando parlando discutendone
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-03-2010, 08:06 PM
  5. Mari, Michele
    Da annaluna nel forum Autori
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-28-2008, 02:10 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •