Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Libri recensiti su forumlibri di questo autore:

Pagina 4 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 90

Discussione: Garcia Marquez, Gabriel

  1. #46
    Alfaheimr
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Erewhon
    Messaggi
    1585
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mame Vedi messaggio
    Non esistono scrittori "indiscutibili", fondamentalmente perché esistono i gusti personali.
    ......
    Dante?

  2. #47
    da sudovest
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terra Lat. 41°54´N; Long. 12°29´E
    Messaggi
    1880
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Mizar Vedi messaggio
    ......
    Dante?
    E perché mai non si potrebbe mettere in discussione Dante? Ahi Ahi Ahi... questo post denota scarso spirito critico direi...

    PS da che pulpito! Sul caso di specie, Dante, lo spirito critico di chi scrive scarseggia almeno quanto quello di Mizar. Anzi. Probabilmente un po' di più

  3. #48
    Alfaheimr
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Erewhon
    Messaggi
    1585
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zefiro Vedi messaggio
    E perché mai non si potrebbe mettere in discussione Dante? Ahi Ahi Ahi... questo post denota scarso spirito critico direi...

    PS da che pulpito! Sul caso di specie, Dante, lo spirito critico di chi scrive scarseggia almeno quanto quello di Mizar. Anzi. Probabilmente un po' di più
    E' notoria - quasi epica - la mancanza mizariana di spirito critico

  4. #49
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Caracas, 2 agosto 1972
    Discorso di Gabriel Garcia Marquez al conferimento de “Il premio internazionale di narrativa Ròmulo Gallegos” per Cent’anni di solitudine

    Per Voi
    Ora che siamo soli, tra amici, vorrei sollecitare la vostra complicità per aiutarmi a sopportare il ricordo di questa serata, la prima della mia vita in cui sono venuto di persona e in pieno possesso delle mie facoltà a fare allo stesso tempo due delle cose che mi ero ripromesso di non fare mai: ricevere un premio e tenere un discorso.
    Ho sempre creduto, contrariamente ad altre opinioni molto rispettabili, che noi scrittori non siamo al mondo per essere incoronati d’alloro, e molti di voi sanno che ogni omaggio pubblico è un inizio d’imbalsamazione. Ho sempre creduto, insomma, che non siamo scrittori per nostro merito, ma per la disgrazia di non poter essere altro, e che il nostro lavoro solitario non deve farci meritare più ricompense né più privilegi di quelli dovuti al calzolaio che fa le sue scarpe. E tuttavia, non crediate che sia qui per scusarmi di essere venuto, né cerchi di sottovalutare il riconoscimento che oggi mi viene concesso sotto il nome propizio di un grande e indimenticabile uomo di lettere americano. Al contrario, sono venuto a rallegrarmi in questo spettacolo pubblico, avendo scoperto che c’è un motivo che incrina i miei principi e imbavaglia i miei scrupoli: sono qui, amici, semplicemente per il mio antico e ostinato attaccamento a una terra in cui una volta sono stato giovane, felice e senza documento in regola, per un gesto di affetto e solidarietà verso i miei amici venezuelani, amici generosi, in gamba e burloni fino alla morte. Sono venuto per loro, vale a dire per voi.
    (da “Non sono venuto a far discorsi” di Gabriel Garcia Marquez)

  5. #50

    Predefinito

    di questo autore ho letto solo Cent'anni di solitudine, e sono rimasta piacevolmente colpita: i personaggi ti conquistano, con i loro pregi, difetti e stranezze; la storia ricca di elementi umani e così terreni sembra allo stesso tempo uno strano sogno...penso che presto leggerò qualcos'altro di Marquez (se qualcuno si sentisse di consigliarmi un'opera in particolare, prego)

  6. #51
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Se per un istante Dio si dimenticherà che sono una marionetta di stoffa e mi regalerà un pezzo di vita, probabilmente non direi tutto quello che penso, ma in definitiva penserei tutto quello che dico.
    Darei valore alle cose, non per quello che valgono, ma per quello che significano.
    Dormirei poco, sognerei di più, andrei quando gli altri si fermano, starei sveglio quando gli altri dormono, ascolterei quando gli altri parlano e come gusterei un buon gelato al cioccolato!!
    Se Dio mi regalasse un pezzo di vita, vestirei semplicemente, mi sdraierei al sole lasciando scoperto non solamente il mio corpo ma anche la mia anima.
    Dio mio, se io avessi un cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio e aspetterei che si sciogliesse al sole.
    Dipingerei con un sogno di Van Gogh sopra le stelle un poema di Benedetti e una canzone di Serrat sarebbe la serenata che offrirei alla luna.
    Irrigherei con le mie lacrime le rose, per sentire il dolore delle loro spine e il carnoso bacio dei loro petali.
    Dio mio, se io avessi un pezzo di vita non lascerei passare un solo giorno senza dire alla gente che amo, che la amo.
    Convincerei tutti gli uomini e le donne che sono i miei favoriti e vivrei innamorato dell'amore.
    Agli uomini proverei quanto sbagliano al pensare che smettono di innamorarsi quando invecchiano, senza sapere che invecchiano quando smettono di innamorarsi.
    A un bambino gli darei le ali, ma lascerei che imparasse a volare da solo.
    Agli anziani insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma con la dimenticanza.
    Tante cose ho imparato da voi, gli Uomini!
    Ho imparato che tutto il mondo ama vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel risalire la scarpata.
    Ho imparato che quando un neonato stringe con il suo piccolo pugno, per la prima volta, il dito di suo padre, lo tiene stretto per sempre.
    Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardarne un altro dall'alto al basso solamente quando deve aiutarlo ad alzarsi.
    Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi, ma realmente, non mi serviranno a molto, perché quando mi metteranno dentro quella valigia, infelicemente starò morendo. Gabriel García Márquez


  7. #52
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    La memoria del cuore
    elimina i brutti ricordi
    e magnifica quelli belli,
    e grazie a tale arteficio
    riusciamo a tollerare il passato

    Gabriel Garcìa Màrquez - tratto da l'amore ai tempi del colera

  8. #53
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Frosinone
    Messaggi
    27
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da silvja Vedi messaggio
    di questo autore ho letto solo Cent'anni di solitudine, e sono rimasta piacevolmente colpita: i personaggi ti conquistano, con i loro pregi, difetti e stranezze; la storia ricca di elementi umani e così terreni sembra allo stesso tempo uno strano sogno...penso che presto leggerò qualcos'altro di Marquez (se qualcuno si sentisse di consigliarmi un'opera in particolare, prego)
    Io ho appena letto Cronaca di una morte annunciata ed è molto bello...

  9. #54

    Predefinito

    Lessi "Cent'anni di solitudine"... un romanzo abbastanza lento ma davvero bello... Trasmette l'apatia e il calore dei posti descritti e raccontati...

  10. #55
    Ineffabile
    Data registrazione
    Jun 2011
    Località
    Milky Way
    Messaggi
    43
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Garcia Marquez, insieme con Herman Hesse e Mikhail Bulgakov è, a mio avvio, uno dei più bravi autori del novecento. Lo zingaro Melquiades (e le sue chincaglierie) è un personaggio che a volte mi riaffiora con nostalgia. Vi ricordate quando in casa José Arcadio Buendía si instaurò quel dandy italiano che preoccupava tanto la padrona di casa e lui disse: "Che cosa vuoi che faccia mai quel ricercato finocchio italiano?..." (*)




    (*) Spero di ricordarmi bene, comincio ad avere il dubbio che questa scena sia su 'L'amore al tempo del colera'. Comunque, anche invertendo i libri, il risultato non cambia: da molto da pensare...

  11. #56
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Kanyakumari
    Messaggi
    2227
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    no, creto tu ti riferisca a Pietro Crespi: l'italiano che monta la pianola si innamora di Rebeca e poi di Amaranta per finire decisamente male! quindi ci hai azzeccato su Cent'anni di solitudine!!
    Io sto leggendo ora L'amore ai tempi del colera: Marquez si conferma un gran genio letterario!

  12. #57
    Ineffabile
    Data registrazione
    Jun 2011
    Località
    Milky Way
    Messaggi
    43
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da velmez Vedi messaggio
    no, credo tu ti riferisca a Pietro Crespi: l'italiano che monta la pianola si innamora di Rebeca e poi di Amaranta per finire decisamente male!...
    Sì, sì, proprio lui. Di solito non leggo un libro due volte, ma per "Cent'anni di solitudine" è il caso di fare un'eccezione... Penso che prenderò un altro suo libro che non ho ancora letto, scegliendoli tra quelli suggeriti da voi qui sopra.



  13. #58
    Scimmia ballerina
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3071
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    40
    Thanked in
    19 Posts

    Predefinito Errore tecnico!

    Mi sono accorta che in tutto il forum c'è un errore tecnico.
    Questo buon uomo, come vuole la tradizione catalana, tipica del sud-america, si chiama Gabriel (nome) Garcia (cognome del padre) Marquez (cognome della madre).
    Non è solo Marquez il cognome, bensì Garcia Marquez!

    Questa discussione dovrebbe chiamarsi Garcia Marquez, Gabriel .
    E anche tutti i libri inseriti nella Piccola Biblioteca sono segnati in maniera errata.

    Moderatori, buon lavoro di sistemazione!

  14. #59
    Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    97
    Thanks Thanks Given 
    6
    Thanks Thanks Received 
    6
    Thanked in
    5 Posts

    Predefinito

    Quest'uomo mi haregalato fantasia, passione e meraviglia ad ogni lettura
    parla di eventi e personaggi incredibili, eppure racconta in modo reale e semplice gli esseri umani, le miserie del potere, la vanità della gloria, le meschinità
    Mai retorico, mai didattico, mai noioso pur essendo prolisso.

    Mi ha aiutato a crescere, mi ha aperto gli occhi a un mondo fantastico.



    Buon viaggio Gabriel, e grazie!

  15. #60
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5055
    Thanks Thanks Given 
    130
    Thanks Thanks Received 
    157
    Thanked in
    100 Posts

    Predefinito

    se ne va uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi...

    Addio allo scrittore Gabriel Garcia Marquez - Repubblica.it

Discussioni simili

  1. Garcia Marquez, Gabriel - Memoria delle mie puttane tristi
    Da destino nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 04-26-2017, 11:22 PM
  2. Garcia Marquez, Gabriel - L'Amore ai Tempi del Colera
    Da Minnie nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 02-04-2016, 03:15 PM
  3. Garcia Marquez, Gabriel - Cent'anni di solitudine
    Da destino nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 98
    Ultimo messaggio: 12-27-2015, 03:46 PM
  4. Garcia Marquez, Gabriel - Il generale nel suo labirinto
    Da barabba nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-22-2007, 08:19 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •