In una grande casa, la Comune, vivono dei bambini abbandonati a loro stessi. I loro nomi sono molto evocativi: Disperazione, Perplessità, Speranza.."La Comune dei Sentimenti" è un racconto breve, la descrizione di un attimo che si ripete mille volte al giorno e di cui nemmeno ci rendiamo conto. Devo dire che l'idea è bellissima, però secondo me è sviluppata frettolosamente..poteva ricavarne un racconto più lungo e meglio realizzato. Secondo me vale la pena della lettura solo per l'idea che meriterebbe 5 punti, lo sviluppo narrativo invece 2...faccio una media e gli assegno 3. Nota di merito: si trova gratuito su tutte le piattaforme di lettura, non conoscevo questo autore, è stato un gustoso assaggio della sua scrittura.

Disperazione entrò nella sala grande in un bagno di lacrime, ma nessuno la degnò di uno sguardo