Il libro non è altro che una storiella scontata e con personaggi standard (l'eroe coraggioso, l'amico simpatico, la bella santa, il cattivo cattivissimo...) e che rimangono piatti per tutto il romanzo. Per il resto è soltanto puro splatter, le atrocità della guerra possono essere descritte anche con pochi tratti e non c'è bisogno di calcare la mano così tanto perchè, evidentemente, non si ha altro da dire. La cosa che si salva è la scorrevolezza del romanzo che, tutto sommato, non annoia. Per il resto, visto anche che il prezzo si aggira sui 20 euro, non lo consiglio affatto.