Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Limbo

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Mazzucco, Melania G. - Limbo

  1. #1
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    671
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    183
    Thanks Thanks Received 
    128
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito Mazzucco, Melania G. - Limbo

    Trama:
    La vigilia di Natale, Manuela Paris torna a casa, in una cittadina sul mare vicino Roma. Non ha ancora ventotto anni. È assente da tempo, da quando è andata via * ancora ragazza * per fare il soldato. In fuga da un'adolescenza sbandata, dalle frustrazioni di una madre che cerca attraverso di lei il proprio riscatto e dalle lacerazioni della sua famiglia. Con rabbia, determinazione e sacrificio, Manuela si è faticosamente costruita la vita che sognava, fino a diventare sottufficiale dell'esercito e comandante di plotone in una base avanzata del deserto afghano, responsabile della vita e della morte di trenta uomini. Ma il sanguinoso attentato in cui è rimasta gravemente ferita la costringe a una guerra molto diversa e non meno insidiosa: contro i ricordi, il disinganno e il dolore, ma anche contro il ruolo stereotipato di donna e vittima che la società tenta di imporle. L'incontro con il misterioso ospite dell'Hotel Bellavista, Mattia Rubino, un uomo apparentemente senza passato e, come lei, sospeso in un suo personale limbo di attesa e speranza, è l'occasione per fare i conti con la sua storia. E per scoprire che vale sempre la pena vivere * perché nessuno, nemmeno lei, è ciò che sembra. Cronaca, affresco e diario, storia d'amore e di perdita, di morte e resistenza, spiazzante e catartico, "Limbo" si interroga anche, e ci interroga, su cosa significhi, oggi, essere italiani.

    Questo per me è stato un tuffo nelle emozioni contrastanti scatenate da guerra e amore che, per quanto possano sembrare distanti, talvolta possono incontrarsi. La guerra, infatti, non si fa solo sul campo di battaglia (o sul "teatro", come lo chiama la Mazzucco), ma anche e soprattutto con se stessi, con ciò che abbiamo dentro.
    Ultima modifica di elisa; 12-30-2014 alle 06:50 PM. Motivo: edit titolo

  2. #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13743
    Thanks Thanks Given 
    713
    Thanks Thanks Received 
    505
    Thanked in
    378 Posts

    Predefinito

    Ce l'ho a casa già da un paio di anni credo, ma non so perché ancora non l'ho letto .
    Eppure avevo apprezzato molto l'autrice con Vita e Lei così amata (ho letto anche Un giorno perfetto, ma mi piacque meno).
    Appena rimedierò, ripasserò . Ora sono più in fase classici, soprattutto russi.

  3. #3
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    671
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    183
    Thanks Thanks Received 
    128
    Thanked in
    85 Posts

    Predefinito

    Anch'io ho letto vita, ma questo mi è piaciuto di più

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2104
    Thanks Thanks Given 
    201
    Thanks Thanks Received 
    209
    Thanked in
    122 Posts

    Predefinito

    Parto dal voto: 4,5/5.
    Non essendo però previsti i mezzi voti, do 4/5, perché 5/5 si assegna solo ai capolavori e questo è un ottimo romanzo, non un capolavoro.
    Secondo solo a Vita, nella mia scala di preferenze, ma largamente superiore agli altri romanzi della Mazzucco.
    Volendo pensare che la Mazzucco si sia ben documentata sulla spedizione in Afghanistan, ne esce un quadro intenso e vero, che colpisce.
    Forse un po’ più inverosimile, in alcuni tratti, la parte ‘live’ del romanzo, quella che narra la vita attuale della protagonista. Ma questo è un po’ conseguenza della predilezione della Mazzucco per i personaggi ‘borderline’. Una specie di Ammaniti ‘gentile’, come l’ho definita altrove, e per questo molto più godibile.

Discussioni simili

  1. Mazzucco, Melania G. - Sei come sei
    Da malafi nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-15-2016, 08:55 PM
  2. Mazzucco, Melania - Vita
    Da cjale nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 06-26-2015, 09:46 PM
  3. Mazzucco, Melania - Un giorno perfetto.
    Da sardina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-28-2014, 02:48 PM
  4. Mazzucco, Melania - La lunga attesa dell'angelo
    Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-26-2011, 03:50 PM
  5. Mazzucco, Melania G. - Il bacio della Medusa
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-25-2010, 07:28 PM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •