Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La solitudine dei numeri primi

Pagina 1 di 10 12345678910 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 147

Discussione: Giordano, Paolo - La solitudine dei numeri primi

  1. #1
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Giordano, Paolo - La solitudine dei numeri primi

    Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. E' una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano "primi gemelli": due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d'esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

    La trama di questo libro mi aveva molto incuriosita e, spinta anche da alcune recensioni positive, mi sono buttata nella lettura con slancio..sperando di trovare in questo romanzo degli spunti interessanti di riflessione sulla psicologia molto particolare dei due protagonisti. In realtà, la descrizione di questo mondo di solitudine ed incomunicabilità di Alice e Mattia (adolescenti e poi adulti, segnati da traumi irreversibili) resta sempre ad un livello molto superficiale, si limita a descrivere comportamenti anomali senza alcuna analisi del travaglio interno che possa in qualche modo giustificare il loro sentirsi "diversi", la loro incapacità di aprirsi al mondo esterno. Alcune parti sono interessanti ( in particolare la descrizione del mondo, a volto spietato, degli adolescenti) ma altre le ho trovate piuttosto banali.
    Ultima modifica di elisa; 11-28-2009 alle 08:34 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    torino
    Messaggi
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Peccato...L'avevo appena comprato per gli stessi tuoi motivi...
    lo leggerò comunque ...

  3. #3
    Fairy Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Brescia
    Messaggi
    464
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Anche a me aveva incuriosito particolarmente la trama di questo libro, però non saprei... non sono ancora molto convinta

  4. #4

    Predefinito

    Si legge per fortuna in poco tempo, non sono quindi molte le ore sottratte ad altre letture di certo piu' significative di questa.
    E'un libro che non ha lasciato in me alcun segno, acqua fresca insomma. Trama sempre altalenante tra momenti intensi e altri davvero piatti e monotoni, trama che porta ad un finale che mi ha lasciato come dire, indifferente.
    Sibyl_vane, investi i 18 euro necessari, se non ricordo male, per portarsi a casa questo libro in altro modo o almeno questo è il mio consiglio.

  5. #5
    Fairy Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Brescia
    Messaggi
    464
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Eheh... ti ringrazio per il consiglio, gian1804... comunque sia, non penso l'avrei acquistato, sicuramente l'avrei prima preso in prestito in biblioteca :P giusto per non rischiare di spendere soldi per niente...

  6. #6

    Predefinito

    Si legge in poco tempo, secondo me è molto scorrevole. intenso in alcuni punti ma mi aspettavo meglio in altri. nel complesso gli darei un 7/10!

  7. #7
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io ero incuriosito per via di tutta la pubblicità che ha ricevuto, ma poi non l'ho preso, temendo la fregatura. visti i giudizi, direi che ho fatto bene.
    Ultima modifica di elisa; 11-28-2009 alle 08:34 PM.

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Sicilia orientale
    Messaggi
    49
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io tempo fa avevo letto un'intervista dell'autore, che in realtà è un fisico, e avevo una mezza idea di leggerlo: mi piaceva l'idea che i numeri primi fossero "soli"!
    Ma adesso credo che non ne valga la pena...
    Ultima modifica di elisa; 11-28-2009 alle 08:35 PM.

  9. #9
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    meno male che non l'ho comprato

  10. #10
    Member
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    ai piedi dei colli Euganei (PD) - Treviso
    Messaggi
    59
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Questo libro non mi è dispiaciuto del tutto...mi è sembrato molto scorrevole e l'ho letto abbastanza velocemente. Mi è piaciuta anche come è stata raccontata la storia nello sviluppo generale (i capitoli sono divisi per anni e da un capitolo all'altro ne passani parecchi e ci si ritrova ad immergersi in nuove situazioni scoprendo pian piano cosa è successo). Forse però, effettivamente, sarebbe stata opportuna un'indagine psicologica dei personaggi. Il finale, poi, mi ha un po' deluso...

  11. #11
    Cicciofila Member
    Data registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    473
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un paio di mesi fa ho letto l'intervista all'autore e avevo segnato il titolo perchè mi aveva incuriosito la trama e l'idea dell'introspezione psicologica.
    Non avevo ancora letto nessuna recensione,
    diciamo che le vostre non mi hanno proprio invogliato alla lettura!

  12. #12
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sibyl_Vane Vedi messaggio
    Anche a me aveva incuriosito particolarmente la trama di questo libro, però non saprei... non sono ancora molto convinta
    Citazione Originariamente scritto da Alfredo_Colitto Vedi messaggio
    Io ero incuriosito per via di tutta la pubblicità che ha ricevuto, ma poi non l'ho preso, temendo la fregatura. visti i giudizi, direi che ho fatto bene.
    Citazione Originariamente scritto da Decio Vedi messaggio
    meno male che non l'ho comprato
    Citazione Originariamente scritto da klosy Vedi messaggio
    Un paio di mesi fa ho letto l'intervista all'autore e avevo segnato il titolo perchè mi aveva incuriosito la trama e l'idea dell'introspezione psicologica.
    Non avevo ancora letto nessuna recensione,
    diciamo che le vostre non mi hanno proprio invogliato alla lettura!
    Se lo viene a sapere l'autore che i nostri commenti spingono le persone a non comprare il libro.......minimo minimo ci gambizza
    Ultima modifica di elisa; 11-28-2009 alle 08:35 PM. Motivo: edit caratteri

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    A me è piaciuto davvero molto, e stamattina la notizia è che ha vinto il Premio Strega 2008. Complimenti!!!

  14. #14
    Autore/Curatore Editorial
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Palermo, Italy
    Messaggi
    124
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Question

    Date le vostre recensione, mi domando perché proprio questo autore, abbia vinto il premio Strega 2008.wink:

  15. #15
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    prov. Roma
    Messaggi
    1519
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alfredo_Colitto Vedi messaggio
    Io ero incuriosito per via di tutta la pubblicità che ha ricevuto, ma poi non l'ho preso, temendo la fregatura. visti i giudizi, direi che ho fatto bene.

    mi hai tolto le parole di bocca....come sempre!!!
    Ultima modifica di elisa; 11-28-2009 alle 08:35 PM. Motivo: edit caratteri

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Garcia Marquez, Gabriel - Cent'anni di solitudine
    Da destino nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 98
    Ultimo messaggio: 12-27-2015, 04:46 PM
  2. Du Sautoy, Marcus - L'enigma dei numeri primi
    Da padme nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 04-14-2012, 12:44 PM
  3. Fraser, A. - Maria Antonietta. La solitudine di una regina
    Da giuggiola nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 05-10-2011, 06:03 PM
  4. Manfredi, Valerio M. - La torre della solitudine
    Da Ambra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-29-2008, 12:38 AM
  5. Roversi, Paolo - Il mio nome è Bukowski
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-20-2008, 02:01 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •