L'ora di tutti è un romanzo della scrittrice italiana Maria Corti, pubblicato nel 1962, ispirato alle vicende della battaglia di Otranto, con la quale i Turchi espugnarono nel 1480 la città salentina, che all'epoca era uno dei porti più importanti della regione.

Il romanzo segue, con gli occhi e le parole di cinque personaggi coinvolti nella storia, il dipanarsi delle varie fasi della battaglia, dall'assalto alla valorosa resistenza alla resa finale. Il personaggio di Idrusa, donna forte e coraggiosa, rappresenta una delle figure femminili più famose e studiate della cultura e della tradizione letteraria salentina.
Il romanzo è suddiviso in cinque racconti reciprocamente intrecciati. Ogni racconto è narrato in prima persona dai vari protagonisti, e sono legati a varie vicende (la battaglia contro il nemico comune, la difesa della propria città e dei propri valori, ecc.).
Lo sto leggendo ora e penso che sia stupendo. Racconta la storia della prima invasione turca ad Otranto dal punto di vista di cinque personaggi di diversa estrazione sociale, tutti impegnati in prima linea nella battaglia. La scrittrice inquadra la battaglia dal punto di vista degli uomini che la combattono, con le loro paure, le ansie, l'orgoglio e i sentimenti che toccano la vita di ognuno.
Una menzione meritano le descrizioni dei luoghi, magistrali al punto che sembra di essere lì. Stupendo, consigliatissimo!