Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

 L'amore bugiardo. Gone girl

Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Fincher, David- L'amore bugiardo. Gone girl

  1. #1
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6836
    Thanks Thanks Given 
    43
    Thanks Thanks Received 
    88
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito Fincher, David- L'amore bugiardo. Gone girl

    Amy e Nick sono sposati da cinque anni. Belli, colti e ammirati, hanno lasciato New York per la provincia, dove la loro relazione languisce e l'ostilità cresce. Dietro di loro la crisi economica che ha messo in ginocchio l'America e interrotto le loro carriere, davanti a loro nuvole nere che minacciano tempesta e guai, grossi guai. Licenziati dalle rispettive redazioni e dalle rispettive ambizioni, Amy e Nick provano a ricostruirsi una vita nel Missouri. Casalinga annoiata e paranoica lei, proprietario di un bar che chiama The Bar lui, la coppia scoppia il giorno del loro quinto anniversario. Amy scompare senza lasciare tracce, se non il suo sangue versato e ripulito in cucina, un tavolo rovesciato in salotto, un diario che non tarderà a essere ritrovato e un marito apatico che fatica a realizzare la sua condizione. Perché i vicini, i media, la polizia e tutti quelli che lo stanno a guardare sono davvero convinti che sia stato lui ad uccidere Amy.

    Il film ha il pregio di tenere alta l'attenzione anche dopo aver scoperto come sono andate le cose.
    Ha però anche diversi difetti: in primo luogo, dura un po' troppo (almeno per me): 145 minuti. Poi la storia, man mano che evolve, diventa sempre più surreale e inverosimile, per giungere ad un finale che francamente mi ha lasciata perplessa, quasi irritata.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2011
    Località
    Sconosciuta
    Messaggi
    2379
    Thanks Thanks Given 
    295
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    165 Posts

    Predefinito

    Le forme di espressione delle qualità intellettive sono molteplici. C’ è chi scrive libri di filosofia,chi dirige una multinazionale ,chi costruisce un vaccino e c è chi….con quelle stesse qualità,fa della politica degli affetti.
    Il film tratta di questo, per me. Intelligenza altissima applicata discutibilmente negli ambiti delle “affettività”-in senso lato. Fin dentro il crimine (ma basta leggere i quotidiani tutti i giorni)
    Tranne un uso eccessivo dell’atteggiato a fini mediatici della protagonista nel finale, trovo di aver poco da dire.
    Il film è un noir,non troppo suggestivo,che son andato a vedere perchè il regista era quello di SEVEN, e che non era molto in sintonia con la pubblicità che ne avevan fatto, e che ho trovato non troppo interessante,forse persino pesante,insistito.
    Preferivo(sull’inganno e l’affetto) l’ultimo del sommo Woody ambientato in Francia,che mi ha fatto sorridere-spesso in qualche tratto incantandomi- dall’inizio alla fine!!!
    V.A.

  3. #3
    Moderator
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Como
    Messaggi
    2583
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    4
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Anche io sono andata a vederlo e l'ho trovato seppur surreale e un po' troppo lungo, a tratti lento, un buon film.
    a pensarci bene, anche Seven è a tratti surreale...
    Di fatto la storia mi è piaciuta, il finale un po' forzato. Poteva andare tranquillamente diversamente, invece nel film fanno intendere che non ci sia alternativa a quanto si è arrivati. Condivido l'essere irritati per la scelta conclusiva.
    Non voglio dire molto rispetto alla trama per non rovinare la visione, l'ho trovato comunque molto intenso e anche con una buona fotografia.

  4. #4
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    La trama è molto ben congeniata, ma il finale l'ho trovato insoddisfacente, direi inverosimile.

  5. #5
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10400
    Thanks Thanks Given 
    477
    Thanks Thanks Received 
    487
    Thanked in
    343 Posts

    Predefinito

    Troppo lungo, sì, ma mi è piaciuto; colpi di scena continui, trama a suo modo originale e inquietante quanto basta, personaggi pazzoidi e negativi ognuno a suo modo, lui il classico idiota superficiale che finisce per fare un po' pena, piuttosto realistico mentre lei decisamente meno, almeno si spera Brava attrice, non la conoscevo.
    Il finale la tira troppo per le lunghe e secondo me per questo diventa un po' forzato; come idea però mi è sembrata buona Un po' me l'aspettavo, a dire il vero.
    Un film, credo, elaborato e sottile, anche se forse non sembra.

  6. #6
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    19019
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    249
    Thanks Thanks Received 
    748
    Thanked in
    464 Posts

    Predefinito

    E' un film sulla follia del matrimonio, con le sue ipocrisie e i suoi giochi "assassini", così lo declina un maestro del thriller come Fincher. Un po' stiracchiato.

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2011
    Località
    Sconosciuta
    Messaggi
    2379
    Thanks Thanks Given 
    295
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    165 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    E' un film sulla follia del matrimonio, con le sue ipocrisie e i suoi giochi "assassini", così lo declina un maestro del thriller come Fincher. Un po' stiracchiato.
    Non so. Ti ribadisco quello che scrissi sopra. Mah! mah! mah!!!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Fincher, David - Fight Club
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 07-13-2016, 12:09 PM
  2. Fincher, David - Seven
    Da Lauretta nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 05-31-2016, 09:07 PM
  3. Fincher, David - Panic Room
    Da ayla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12-26-2014, 06:59 PM
  4. Fincher, David - Zodiac
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-21-2014, 06:12 PM
  5. Fincher, David - The Social Network
    Da fabiog nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-01-2013, 12:22 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •