Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La camera azzurra

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 24

Discussione: Simenon, Georges - La camera azzurra

  1. #1

    Predefinito Simenon, Georges - La camera azzurra

    Tony vive con la moglie e la figlia in un paese dela campagna francese. Si è fatto da solo: di origini italiane e condizioni umili, si è dato da fare ed ora lavora come agente di commercio di attrezzature agricole (e anche riparatore). Il lavoro o porta tutti i giorni fuori per mercati, fiere e fattorie di clienti, così a volte Tony non si lascia scappare l'occasione di incontri con altre donne................solo occasionali..............con la certezza interiore di quale sia il suo posto nella vita accanto alla moglie e alla figlia.
    Tutto sembra andare per il meglkio per Tony, fino a quando un giorno incontra una vecchia compagna di classe (Andreè) che gli si butta praticamente tra le braccia e lo coinvolge in un primo incontro d'amore ai margini di un bosco. La passione diverrà forte e i due inizieranno una vera e propria relazione fatta di incontri periodici alla "camera azzurra", una delle camera dell'albergo del fratello di Tony. All'apice della passione, della sensualità e della sessualità, quando Andreè sembra voler proporre una vita in comune, Tony scorge il marito di lei fuori dell'albergo.....................
    Qui la scena cambia: Tony è in carcere e dagli interrogatori del giudice e dello psicologo la storia si dipanerà nelle nostre mani tenendoci attaccati al libro con grande intensità. Perche se Tony è in carcere, qualcosa sarà pure successo......

    Da consigliare.......Voto 10/10
    Ultima modifica di elisa; 09-23-2010 alle 05:31 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2

    Predefinito

    Grazie per aver postato la trama.
    E' nell'elenco dei libri da comprare e sapevo già che ne valeva la pena.
    Consigli su Simenon?
    Ultima modifica di elisa; 09-23-2010 alle 05:32 PM. Motivo: edit caratteri

  3. #3

    Predefinito

    Mi unisco anch'io al consiglio, mi è piaciuto moltissimo, letto in poche ore!

  4. #4
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    L'ho iniziato ieri pomeriggio, l'ho continuato un po' stanotte e l'ho finito ora in due orette. Se tutti i libri di Simenon sono scritti così bene, corro a farne scorta. Davvero bellissimo: l'intreccio tra la storia d'amore e ciò che nel frattempo è successo dopo è sorprendente, non ci si accorge neanche del passaggio del tempo. Sono rimasto inoltre stupito dalla psicologia dei due protagonisti: lui totalmente apatico, quasi vegetativo, lei ossessinata e rasente la pazzia. Bravo Simenon!

  5. #5
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    L'ho aggiunto alla lista dei desideri.........ero molto indecisa su questo acquisto (non so neanche perché ).......ma visti i commenti........non me lo farò scappare !!!
    Grande Simenon !!!

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Molto bello, io ho letto con piacere anche Cargo, Il viaggiatore del giorno dei morti e il Primogenito deiFerchaux...personalmente preferisco-forse l'ho già scritto, non ricordo- un Simenon non maigretiano, lo trovo più completo. Fra questi romanzi che ho citato Cargo mi ha davvero coinvolta e affascinata: un noir cupo, inquietante...umido direi

  7. #7
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da darida Vedi messaggio
    Molto bello, io ho letto con piacere anche Cargo, Il viaggiatore del giorno dei morti e il Primogenito deiFerchaux...personalmente preferisco-forse l'ho già scritto, non ricordo- un Simenon non maigretiano, lo trovo più completo. Fra questi romanzi che ho citato Cargo mi ha davvero coinvolta e affascinata: un noir cupo, inquietante...umido direi

    Quoto in pieno darida !!!! Anche se Maigret è un bel personaggio.......sono divenuta divoratrice dei libri di Simenon quando ho scoperto i romanzi non maigretiani

  8. #8
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Il grande Simenon non mi ha deluso.....anzi devo dire che secondo me è uno dei migliori romanzi non magrettiani scritti (o per lo meno tra quelli da me letti !!!).
    Bellissima l'ambientazione, la descrizione dei personaggi di provincia, il gioco di passato e presente, l'intensa passionalità.........e la suspence che resta viva fino all'ultima pagina

    Bellissimo !!!!!!!

    Voto 5/5

  9. #9
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Concordo con i pareri entusiastici di tutti voi!!!
    La mia prima esperienza con Simenon è stata segnata dalla lettura di questo libro, in cui, secondo me, viene magistralmente descritta la passione umana dal punto di vista sia maschile sia femminile, come una piacevole parentesi nella propria vita ripetitiva e rassicurante ovvero come una forza che non può conoscere nessun ostacolo!

    Simenon scrive divinamente....(spero che Fabio non se la prenda se uso quest'avverbio)....quindi non vedo l'ora di leggere qualche altro suo romanzo, magari non magreittiano, perchè temo che non riuscirei mai a leggere tutti questi ultimi

  10. #10
    Chocoholic Libridinosa
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Varese
    Messaggi
    1273
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Non mi è piaciuto moltissimo, ma ho apprezzato questo stile narrativo. L’intersecarsi del racconto tra presente e passato, e il lasciare in sospeso il motivo di tutto, fino alla fine.

  11. #11
    Mathematician Member
    Data registrazione
    May 2009
    Messaggi
    698
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Primo libro che leggo di Simenon, senza dubbio una lettura piacevole, veloce e abbastanza avvincente. Il finale mi ha lasciato con un po' di amaro in bocca, per questo mi piacerebbe confrontarmi con tutti coloro che già hanno letto il libro,

    AVVERTENDO COLORO CHE NON LO HANNO LETTO CHE NELLE SEGUENTI RIGHE CI SONO ANTICIPAZIONI SUL FINALE!!!




    Mi sembra che l'autore voglia lasciare al lettore il ruolo di "giudice", non perchè non si venga a conoscenza della sentenza, ma perchè non viene mai esplicitamente detto come vadano davvero le cose. A me personalmente sembra che, visto soprattutto il comportamento di Tony, lui non sia colpevole di alcun omicidio. La possibilità più plausibile è che la stessa Andrèe sia l'autrice della morte del marito e della moglie di Tony (lei ha probabilmente messo il veleno nella marmellata...). Resta tuttavia possibile l'ipotesi che sia invece la suocera di Andrèe ad avvelenare il barattolo di marmellata per la moglie di Tony, volendo vendicare la morte del figlio. Voi che ne pensate?



    FINE ANTICIPAZIONI


    Un giallo atipico, con un bell'intreccio spazio-temporale che perdura per tutta la durata della narrazione. Consigliato.

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    161
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito finale (anticipazione!)

    [...] Resta tuttavia possibile l'ipotesi che sia invece la suocera di Andrèe ad avvelenare il barattolo di marmellata per la moglie di Tony, volendo vendicare la morte del figlio. Voi che ne pensate?
    [..]

    a me questo è sempre parso l'unico, chiarissimo, finale.

  13. #13
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ATTENZIONE ATTENZIONE SPOILER!!!

    Citazione Originariamente scritto da happytelefilm Vedi messaggio
    [...] Resta tuttavia possibile l'ipotesi che sia invece la suocera di Andrèe ad avvelenare il barattolo di marmellata per la moglie di Tony, volendo vendicare la morte del figlio. Voi che ne pensate?
    [..]

    a me questo è sempre parso l'unico, chiarissimo, finale.
    Concordo con happytelefilm!

  14. #14
    Mathematician Member
    Data registrazione
    May 2009
    Messaggi
    698
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Palmaria Vedi messaggio
    ATTENZIONE ATTENZIONE SPOILER!!!



    Concordo con happytelefilm!
    ATTENZIONE SPOILER



    Posso chiedervi cosa vi fa escludere che sia stata invece la stessa Andrèe ad avvelenare la marmellata per liberarsi anche della moglie del protagonista...?

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    161
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Spoiler!

    Citazione Originariamente scritto da pigreco Vedi messaggio
    ATTENZIONE SPOILER



    Posso chiedervi cosa vi fa escludere che sia stata invece la stessa Andrèe ad avvelenare la marmellata per liberarsi anche della moglie del protagonista...?

    Non ce l'ho freschissimo il libro, ma ricordo che Andrèè era un personaggio onesto, che non avrebbe mai incastrato Tony e lo amava sinceramente. Aspettava che fosse lui a far in modo di rendersi libero. Lei si faceva venire dentro, ma si scopre dalla sua agenda che pianificava dettagliatamente i loro incontri facendo in modo che capitassero solo nei periodi non fertili.
    Poi Simenon dice, durante il processo, che "si vede che la suocera mentiva" (cioè sul momento dell'apertura del pacco di stricnina).

    Domanda: è una mia interpretazione, o la sorte più tragica è capitata alla moglie, Gisele?
    Mi spiego. Lei viene descritta per tutto il libro come la perfetta massaia, capace, durante il tempo che suo marito impiega per una doccia, di lavare i piatti, avvisare le vicine zitelle di badare alla figlia mentre loro sarebbero usciti, vestirsi e farsi trovare pronta per il cinema; insomma moglie fedele e remissiva, che non faceva rumore e aveva sempre paura di disturbare e di essere di troppo. Ora, durante le indagini seguite alla sua morte, il medico dice che Gisele ha sofferto 6 ore di agonia e che, passato l'attacco iniziale, la crisi si sarebbe temporaneamente attenuata, per cui non si spiega come mai lei non abbia cercato di avvisare qualcuno.
    Io l'ho vista così: Gisele ha creduto che il marito tanto amato (di cui probabilmente intuiva le scappatelle, una moglie queste cose le capisce, soprattutto perchè per più di una volta lui era rincasato con morsi alle labbra) avesse deciso di avvelenarla, e così si è altruisticamente rassegnata a togliersi di mezzo?

Discussioni simili

  1. Simenon, Georges - La neve era sporca
    Da sax nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-25-2014, 10:19 AM
  2. Simenon, Georges - Tre camere a Manhattan
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 02-22-2014, 10:43 AM
  3. Simenon, Georges - Il treno
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-23-2010, 10:47 PM
  4. Simenon, Georges - Maigret si confida
    Da an.bal nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-03-2008, 10:16 PM
  5. Simenon, Georges - Il Presidente
    Da an.bal nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 01-01-2008, 01:08 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •