Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Paura di volare

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Jong, Erica - Paura di volare

  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10400
    Thanks Thanks Given 
    478
    Thanks Thanks Received 
    487
    Thanked in
    343 Posts

    Predefinito Jong, Erica - Paura di volare

    Isadora Wing, poetessa quasi trentenne, si trova ad un convegno di psicologi insieme al marito: uno strizzacervelli, appunto. Perennemente confusa e insoddisfatta, comincia ad accarezzare l'idea di abbandonarsi alla passione erotica (o di scappare via?) con un altro uomo ...

    La trama non è niente di particolare, ma non ha importanza. Ciò che è esilarante è la personalità di Isadora: confusionaria, scontenta, vulcanica, una che non sa mai quello che vuole; una donna di origini ebraiche ossessionata dalla sessualità, dalla famiglia e dagli onnipresenti sensi di colpa.
    Il libro è ironico e divertente, nonostante tratti, in parte, temi drammatici, come i complessi rapporti familiari o la malattia mentale del primo marito della protagonista; ma soprattutto è decisamente coraggioso, per essere stato scritto negli anni '70 da una donna: una donna che parla della sua sessualità "come un uomo", ha scritto qualcuno nella quarta di copertina, nel senso che ne parla papale papale e senza peli sulla lingua, senza tanti romanticismi (eppure lei, a suo modo, romantica lo è, eccome!). Certo, oggi certe cose fanno sorridere e sembrano assurde, nel senso che sembra la storia di un'attuale cinquantenne; quale trentenne sta già affrontando il suo secondo matrimonio? In parte capisco che sia stato considerato un manifesto della libertà di espressione femminile e, in buona parte, dell'emancipazione, anche se poi, alla fin fine, non trasmette l'idea che la donna può fare a meno dell'uomo. Una scrittrice brillante e un libro gradevolissimo.

  2. The Following User Says Thank You to alessandra For This Useful Post:


  3. #2
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    795
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    236
    Thanks Thanks Received 
    161
    Thanked in
    107 Posts

    Predefinito

    Ho in programma di leggerlo già da un po... penso che provvederò presto! Grazie di averlo inserito!

  4. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1401
    Thanks Thanks Given 
    84
    Thanks Thanks Received 
    108
    Thanked in
    71 Posts

    Predefinito

    Un libro che ho letto nella mia gioventù... ricordo che era "scandaloso" leggerlo allora e adesso la cosa mi fa sorridere...
    Comunque mi è piaciuto allora e sono andato a ripescarlo oggi... consiglio la lettura.
    p.s. ho visto un'intervista di Erica Jong qualche tempo fa ed è pure simpatica!

  5. #4
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    795
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    236
    Thanks Thanks Received 
    161
    Thanked in
    107 Posts

    Predefinito

    Ecco un romanzo che ha deluso completamente le mie aspettative. Data la fama dell’autrice e di questo libro in particolare, considerato un manifesto del femminismo e della libertà di espressione negli anni 70, ero davvero curiosa di leggerlo, ma ora che, dopo averlo cominciato ed interrotto per ben tre volte, l’ho portato a termine al quarto tentativo sono delusa. Mi aspettavo un romanzo erotico che mi lasciasse un messaggio innovativo, non un flusso di coscienza a base di sesso, fantasie sessuali e insoddisfazione cronica. So di non essere gentile con la protagonista, Isadora Wing, che probabilmente incarnava la donna progressista ma ancora bloccata da se stessa che viveva negli anni sessanta e settanta, so anche che questo libro che a noi oggi può sembrare superato ed inconcludente, quando fu pubblicato costituiva una vera novità nonché un azzardo non indifferente. Pur sapendo tutto questo io non mi sento di consigliarlo ad un lettore o a una lettrice di oggi, perché l’ho trovato troppo kitsch ed a tratti eccessivamente ed immotivatamente volgare… eppure non è il primo romanzo erotico che leggo e non mi scandalizzo di certo.
    La protagonista poi, Isadora, non mi è simpatica: è perennemente insoddisfatta, non sa cosa vuole, è eccessivamente umorale, è egoista, impulsiva, piagnucolosa, contraddittoria all’inverosimile. E’ ebrea ma non si sente tale tranne quando si trova in Germania; è sessualmente insaziabile ma basta un niente perché il suo partner del momento non le vada più a genio; è sposata ma cerca un uomo con cui scappar via e quando l’ha trovato non sa decidere se vuole lui o il marito; vuole la libertà ma non sa stare sola… uffffff che fatica di donna! Mi risulta insopportabile e non bastano due pagine di antisemitismo, qualche battuta fintamente femminista o le analisi sulla madre o il primo marito a farmela piacere.
    E’ un vero peccato e so di andare controcorrente con la maggior parte delle persone che hanno letto questo libro, ma io decisamente non lo consiglio. Peccato, peccato davvero.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Rattaro, Sara - Non volare via
    Da Spilla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-02-2016, 01:28 AM
  2. Jong,Erica - Gli amici migliori
    Da SALLY nel forum Poesia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 10-16-2015, 10:04 PM
  3. Fiorillo, Achille - Voglia di Volare
    Da sos.scrittura nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-27-2010, 10:53 PM
  4. Jong,Erica - Paura dei cinquanta
    Da SALLY nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-12-2010, 01:28 AM
  5. Spindler, Erica - Jane deve morire
    Da legionofdoom nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-30-2008, 08:40 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •