Siamo alla quarta avventura dello speziale Martino e del suo amico parroco Michele.
Il prete a causa della sua ingordigia viene spedito a rimettersi in forma sulle montagne della Carnia, in un paesino chiamato Cesclans, dopo aver celebrato il matrimonio di Martino e Meliga.
In Carnia Michele viene in contatto con uno strano personaggio Math, che gli racconta la storia dei popoli celtici che in passato hanno occupato quelle terre.
Ma la nemica di sempre dello speziale e del prete, Elena Della Torre arriverà fino a Cesclans pur di vendicarsi dei due amici.

Questa volta l'autore ha dedicato la maggior parte del libro alla storia dei Celti e alle loro leggende, relegando il giallo alle ultime cinquanta pagine. Non male, ma l'avventura ne ha risentito.