Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 La neve cade sui cedri

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Guterson, David - La neve cade sui cedri

  1. #1
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    791
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    234
    Thanks Thanks Received 
    161
    Thanked in
    107 Posts

    Predefinito Guterson, David - La neve cade sui cedri

    Nel passato remoto di Ishmael Chambers e di Hatsue Miyamoto c'è un amore intenso, vissuto in segreto. Nel loro passato più prossimo c'è la seconda guerra mondiale, che ha diviso le loro strade: Ishmael ha combattuto per il suo paese, ha perso un braccio e ora vive su un'isola al largo degli Stati Uniti; Hatsue invece ha sposato un pescatore di salmoni, di origine giapponese. Nel loro presente, il 1954, c'è un delitto, di cui è accusato Kabuo, il marito della donna. E mentre un'eccezionale nevicata rende difficili le indagini, Ishmael e Hatsue si ritrovano pericolosamente vicini, fino alla scoperta di un'agghiacciante verità.

    Beh, direi che è un libro particolare, nel senso che la storia è bella, il tema trattato (la "cacciata" dei giapponesi dagli Stati Uniti dopo Pearl Harbour) non mi era nuovo, anche la storia del processo a Cabuo con tutte le tematiche connesse è interessante... ma lo stile in cui il libro è scritto lo rende estremamente pesante e poco scorrevole. Le digressioni sul passato dei personaggi, in particolare, mi sono sembrate troppo lunghe e rischiano, a mio parere, di creare confusione nella storia.
    Il linguaggio è ricercato, Guterson dimostra molta conoscenza di quello che racconta, ma nel complesso direi che il libro mi è sembrato troppo pesante. Non per questo non lo consiglierei, intendiamoci. Resta sempre un bel libro.
    Ultima modifica di elisa; 04-19-2015 alle 06:34 PM. Motivo: edit titolo

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Nesbø, Jo - L'uomo di neve
    Da Debb88 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 09-02-2015, 07:16 PM
  2. Fermine, Maxence - Neve
    Da iriciola nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 07-04-2012, 08:49 PM
  3. Guterson, David - Un segreto di boschi e di stelle
    Da velmez nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-25-2011, 03:36 PM
  4. COSA TI CADE DAGLI OCCHI di G. PICCO ed MONDADORI
    Da francy200 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-18-2010, 08:27 PM
  5. DeLillo, Don - L'uomo che cade
    Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-22-2008, 11:49 AM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •