Il piccolo Pictorial Review Jackson, detto Pic, vive con il nonno in North Carolina dopo che sua madre e' morta e suo padre e fratello lo hanno abbandonato da un giorno all'altro. Le giornate trascorrono tranquille, tra una lite con l'altra parte della famiglia e i tentativi di riparare lo steccato dove, a detta del nonno, cent'anni prima sarebbe passato il Signore. L'idillio domestico termina con l'improvvisa malattia del nonno, che lascia il piccolo Pic in balia degli eventi e costretto ad andare a vivere con sua zia Gastonia. Li la vita non sara' semplice, tra l'altro nonno fuori di testa che lo odia e lo maledice, lo zio che gli addossa ogni problema quotidiano e una torma di ragazzini urlanti; questo lo porta ad ammalarsi. All'improvviso ricompare dopo tanti anni Slim, il fratello di Pic, che vuole portarlo con se a New York. Da qui iniziera' il viaggio di Pic per gli Stati Uniti prima per la Grande Mela e successivamente per la California, nel quale Kerouac affronta il tema del viaggio, molto caro a lui ed alla beat generation. Un moderno Huckleberry Finn in una lettura leggera diversa dal solito Kerouac.

3/5