Raccolta di sette racconti per lo scrittore svizzero, accostato spesso a Simenon per aver affrontato tematiche relative al rimorso successivo al delitto. In questo volumetto si incontra il lato più occulto di Glauser dove, spesso facendo riferimento a fatti di cronaca, costruisce trame che portano a soluzioni logiche oppure legate al mondo dell'esoterico. Notevole "Demoni sul lago di Costanza", purtroppo però la scrittura è troppo spesso ridondante, ricca di dettagli che rallentano la lettura. Non è certo Lovecraft, ma una dose di suspense la regala.

3/5