Silvia Vegetti Finzi è laureata in pedagogia. Ha scritto questo libro in collaborazione con Anna Maria Battistin, giornalista che si è sempre occupata di infanzia. Il libro è un po' vecchiotto, del 1994, ma molto utile ai neogenitori. Segue lo sviluppo del bambino dalla nascita ai cinque anni, in tutte le sfere della vita che lo riguardano: il gioco, i capricci, il pianto, il cibo, e molto altro. Anzi, il libro parte anche da prima della nascita, con un capitolo sulle future mamme e i futuri papà, le loro aspettative, delusioni, ansie. E' un libro scritto bene, e segue un ordine che permette anche una facile consultazione nei momenti "difficili" della genitorialità. In pochi paragrafi centra il problema e offre modi convincenti per risolverlo senza urtare la sensibilità e lo sviluppo personale del bambino. Poi i genitori sbagliano sempre qualcosa, però è utile capire prima cosa non fare per le conseguenze che potrebbe avere e di cui non ci si rende conto, sottovalutando la ricettività del bambino.