Sottotitolo del libro: Dall'autonomia a Crocetta tutta una rovina.

Una serie di accuse ad effetto, molte delle quali condivisibilissime, ma quasi nessuna supportata da esempi concreti..... soprattutto ci vorrebbe concretezza quando si afferma che Cuffaro era meglio.
La prosa in molti punti Ŕ poco scorrevole.
Mi aspettavo molto di pi¨