E' uno dei più famosi racconti del grande scrittore russo, con un linguaggio ricco e un po' fiabesco Leskov descrive una tragica storia d’amore tra una donna forte, spietata, decisa e un uomo vile, astuto.
La protagonista, Katerina L'vovna, era una ragazza povera, ma libera e felice, costretta a sposarsi con un uomo assai più vecchio di lei. Katerina, giovane moglie di un mercante, vive nella grande casa del marito, in quella casa cupa e priva dell’amore si annoia a morte, sempre sola con grande desiderio di passione, di amore. E “cacciatore” è qui è un lavorante del marito, Katerina si innamora e incitata dall'amante commette i più orrendi delitti.
Il compositore russo Dmitrij Sostakovič ha scritto un'opera, ispirata a questo racconto.