Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Vedi risultati sondaggio: L'universo è infinito?

Votanti
9. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Si

    6 66.67%
  • No

    3 33.33%
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: L'universo è infinito?

  1. #1
    Pensatore silenzioso
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ovunque... basta che ci sia il mio cane accanto.
    Messaggi
    1651
    Inserimenti nel blog
    4
    Thanks Thanks Given 
    172
    Thanks Thanks Received 
    214
    Thanked in
    131 Posts

    Predefinito L'universo è infinito?

    Che vuol dire infinito? Come lo immaginate? Come è possibile che fuori della stratosfera, se vado sempre dritto non arrivo mai?
    Quindi, come da titolo... Ho postato un articolo interessante qui. È un'analisi basata su quello che diceva Stanislaw Lem scrittore polacco di fantascienza, uno dei pochi che leggo, in un suo racconto. Leggetelo, sia l'articolo che Lem. Che sono entrambi interessanti.

    Il sito, dove potete vedere anche delle illustrazioni esplicative, è MI SA CHE GLI SCRITTORI BRAVI SONO TUTTI MORTI | Morto, it's better..

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5817
    Thanks Thanks Given 
    1225
    Thanks Thanks Received 
    423
    Thanked in
    253 Posts

    Predefinito

    .....fortuna che sono una creativa...ah ah ah

  3. #3
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4316
    Thanks Thanks Given 
    81
    Thanks Thanks Received 
    183
    Thanked in
    87 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da c0c0timb0 Vedi messaggio
    Che vuol dire infinito? Come lo immaginate? Come è possibile che fuori della stratosfera, se vado sempre dritto non arrivo mai?
    pensiamo alla retta in senso matematico e in senso terra-terra ...

    l'uomo primitivo che traccia una retta, che come sappiamo è infinita nei due versi, sulla terra che calpesta e su cui vive, a un dato momento riscontrera' che non termina mai perché dopo il primo giro del pianeta si ricollega al suo principio, continuando ad essere illimitata perché ripercorre se stessa. e l'uomo primitivo non lo sa, perché crede la terra piatta.

    voglio dire che in qualche modo potrebbe essere qualcosa di analogo per la tua retta nell'universo, che senza renderci conto va all'infinito ripercorrendo se stessa, in un universo circolare ...
    ma perché non ce ne accorgiamo, dato che ad ogni giro dovremmo rivedere gli stessi corpi celesti ?
    perché tutto è in relativo perenne spostamento!
    come se sulla terra ad ogni giro pretendessi di trovare tipo le stesse auto nelle medesime posizioni.

    oh, è una teoria da malato di fantascienza, neh ...


  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2152
    Thanks Thanks Given 
    236
    Thanks Thanks Received 
    251
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Ma se non fosse infinito .... come finirebbe? e che ci sarebbe dall'altra parte? un altro universo? Oppure il nulla in un lento scemare di elementi? Sempre infinito sarebbe.

    Ergo la mia risposta è: più facile e razionale pensarlo come infinito che come finito.

  5. #5
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3015
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    586
    Thanks Thanks Received 
    722
    Thanked in
    369 Posts

    Predefinito

    Sarebbe un po' come chiedersi cosa siano la felicità e cosa la libertà.

    Io certe domande non le farei.

  6. #6
    Pensatore silenzioso
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ovunque... basta che ci sia il mio cane accanto.
    Messaggi
    1651
    Inserimenti nel blog
    4
    Thanks Thanks Given 
    172
    Thanks Thanks Received 
    214
    Thanked in
    131 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    pensiamo alla retta in senso matematico e in senso terra-terra ...

    l'uomo primitivo che traccia una retta, che come sappiamo è infinita nei due versi, sulla terra che calpesta e su cui vive, a un dato momento riscontrera' che non termina mai perché dopo il primo giro del pianeta si ricollega al suo principio, continuando ad essere illimitata perché ripercorre se stessa. e l'uomo primitivo non lo sa, perché crede la terra piatta.

    voglio dire che in qualche modo potrebbe essere qualcosa di analogo per la tua retta nell'universo, che senza renderci conto va all'infinito ripercorrendo se stessa, in un universo circolare ...
    ma perché non ce ne accorgiamo, dato che ad ogni giro dovremmo rivedere gli stessi corpi celesti ?
    perché tutto è in relativo perenne spostamento!
    come se sulla terra ad ogni giro pretendessi di trovare tipo le stesse auto nelle medesime posizioni.

    oh, è una teoria da malato di fantascienza, neh ...

    Conoscerai quindi la teoria proposta dalla famosa serie TV Star Trek, dove hanno scoperto, nel 2063 credo, la velocità di curvatura. A curvatura 1 corrisponde la velocità della luce, a curvatura 10 corrisponde la velocità infinita.
    In pratica a velocità di curvatura 10, se dalla retta di prima prendiamo un segmento, il punto di partenza "A" e il punto di arrivo "B" si toccherebbero. Il segmento si piegherebbe e potremmo essere non solo partiti è arrivati nello stesso istante, ma essere effettivamente ovunque nello stesso momento.
    Praticamente è impossibile, ma è una teoria. Non servirebbe "partire" per raggiungere un luogo nella galassia. Ci saremmo già. Si annullerebbe il concetto di spazio-tempo.
    A quanto dicono i fisici della NASA sta lavorando per viaggiare più veloce della luce. Se ho ben capito... Per ora, a me sembrano solo teorie da suonati.

    Ultima modifica di c0c0timb0; 08-05-2015 alle 11:25 AM.

  7. #7
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3015
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    586
    Thanks Thanks Received 
    722
    Thanked in
    369 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    pensiamo alla retta in senso matematico e in senso terra-terra ...

    l'uomo primitivo che traccia una retta, che come sappiamo è infinita nei due versi, sulla terra che calpesta e su cui vive, a un dato momento riscontrera' che non termina mai perché dopo il primo giro del pianeta si ricollega al suo principio, continuando ad essere illimitata perché ripercorre se stessa. e l'uomo primitivo non lo sa, perché crede la terra piatta.

    voglio dire che in qualche modo potrebbe essere qualcosa di analogo per la tua retta nell'universo, che senza renderci conto va all'infinito ripercorrendo se stessa, in un universo circolare ...
    ma perché non ce ne accorgiamo, dato che ad ogni giro dovremmo rivedere gli stessi corpi celesti ?
    perché tutto è in relativo perenne spostamento!
    come se sulla terra ad ogni giro pretendessi di trovare tipo le stesse auto nelle medesime posizioni.

    oh, è una teoria da malato di fantascienza, neh ...

    credo sia più o meno ciò che diceva Einstein, per il quale (se non erro e se erro correggetemi) l'universo era circolare e finito.

    Se viene comunemente accettato il fatto che sia in espansione, credo di debba anche accettare il fatto che sia finito.

    Solo una cosa finita può espandersi..o no?

    Potrei dire amenità, perchè non ne so molto.

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2152
    Thanks Thanks Given 
    236
    Thanks Thanks Received 
    251
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zingaro di Macondo Vedi messaggio
    Sarebbe un po' come chiedersi cosa siano la felicità e cosa la libertà.

    Io certe domande non le farei.
    Ti propri un semo

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    11964
    Thanks Thanks Given 
    553
    Thanks Thanks Received 
    623
    Thanked in
    306 Posts

    Predefinito

    Ragazzi ma come si fa a immaginare "l'infinito"? E' impossibile....

    Nel momento stesso in cui cerchiamo di immaginare una cosa automaticamente la cataloghiamo all'interno di "confini" e quindi il concetto di "infinito" si perde automaticamente.

    E d'altra parte ha ragione anche Mal: se ci fosse una "fine" cosa ci sarebbe "dopo"? Il nulla? Altro concetto impossibile da "focalizzare".

  10. #10
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4316
    Thanks Thanks Given 
    81
    Thanks Thanks Received 
    183
    Thanked in
    87 Posts

    Predefinito

    devo confessare che non ho mai seguito star trek.
    ci manca solo che trovi chi mi dia corda con le mie follie ...

    al momento sono sulle teorie del caos e delle vibrazioni, con le compenetrazioni tra universi paralleli.

    come accennava il buon c0c0, però, certe idee farebbero sognare di viaggiare nel tempo.
    ora, come giustamente ricordava Zyggy, la velocità della luce non si può superare e perciò la relatività del buon baffone ci vincola ad un tempo "presente".

    però, se anziché cercare la velocità proibita, trovassimo dei punti dove la luce devia e gli universi si intersecano, potremmo ipotizzare momenti in cui si incrociano epoche diverse. incontrabili viaggiando a velocità molto inferiori.
    ovviamente il passato per gli uni, il futuro per gli altri.
    posto che per questi altri sarà incomprensibile che il futuro cui assistono è in realtà già esistito a sua volta.

    inoltre si tratterà esclusivamente di immagini, che viaggiano nella luce senza che si possa interferire fisicamente.
    esattamente come gran parte delle stelle, che noi vediamo ma sono già morte. è solo la loro immagine che ci arriva adesso!
    Ultima modifica di HOTWIRELESS; 08-03-2015 alle 08:24 PM.

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2152
    Thanks Thanks Given 
    236
    Thanks Thanks Received 
    251
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    però, se anziché cercare la velocità proibita, trovassimo dei punti dove la luce devia e gli universi si intersecano, potremmo ipotizzare momenti in cui si incrociano epoche diverse. incontrabili viaggiando a velocità molto inferiori.
    ovviamente il passato per gli uni, il futuro per gli altri.
    posto che per questi altri sarà incomprensibile che il futuro cui assistono è in realtà già esistito a sua volta.
    Non così dissimile da quanto accade in Timeline di M.Crichton

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1400
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    107
    Thanked in
    70 Posts

    Predefinito

    Einstein ha detto: "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. E non sono sicuro della prima cosa".

  13. #13
    Pensatore silenzioso
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ovunque... basta che ci sia il mio cane accanto.
    Messaggi
    1651
    Inserimenti nel blog
    4
    Thanks Thanks Given 
    172
    Thanks Thanks Received 
    214
    Thanked in
    131 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ila78 Vedi messaggio
    Ragazzi ma come si fa a immaginare "l'infinito"? E' impossibile....

    Nel momento stesso in cui cerchiamo di immaginare una cosa automaticamente la cataloghiamo all'interno di "confini" e quindi il concetto di "infinito" si perde automaticamente.

    E d'altra parte ha ragione anche Mal: se ci fosse una "fine" cosa ci sarebbe "dopo"? Il nulla? Altro concetto impossibile da "focalizzare".
    Proprio le domande che mi faccio fin da bambino. Se siamo all'interno di qualcosa, dell'universo diciamo, cosa c'è al di fuori? Sicuramente i fisici lo capiscono meglio di me , e nella mia ignoranza e ingenuità di bimbo ho sempre associato questa cosa, ignorare cosa c'è là in fondo al cielo, se vado sempre dritto, con l'esistenza di Dio. Mi dicevo che solo lui avrebbe potuto creare una cosa così impossibile da immaginare e incomprensibile per tutti noi, essere mortali.
    Non so ancora cosa votare, quindi.

  14. #14
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4316
    Thanks Thanks Given 
    81
    Thanks Thanks Received 
    183
    Thanked in
    87 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da maclaus Vedi messaggio
    Einstein ha detto: "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. E non sono sicuro della prima cosa".
    quindi è sicuro che la stupidità umana
    è infinita !

    primo, in quanto uomo, afferma
    allora che anche lui è stupido,

    secondo, se una cosa è infinita
    e lo è per tutti (umano è termine collettivo)
    tutti sono stupidi in egual misura
    perché infinito non è relativo.

    perciò lui stesso affermerebbe
    di essere infinitamente stupido.

    ma può uno stupido postulare
    sulla stupidità umana e quindi propria?

    e se sull'infinita' della stupidità umana,
    in quanto stupido, fa affermazioni
    che possono solo essere stupide,
    come può sentenziare non stupidamente
    sull'infinito dell'universo?

    ora, essendo ciò che è umano limitato,
    lo sarà per enunciato anche la stupidità,

    essere sicuri che la stupidità umana
    è infinita, è quindi stupido.

    se la stupidità fosse davvero infinita
    dovrebbe esserlo anche l'intelligenza.
    e l'intelligenza infinita
    è in grado di comprendere con certezza
    che l'universo è infinito.

    un bel paradosso, no ?!?

    ergo: due cose sono infinite in Einstein:
    la stupidità e la gran paraculaggine ...
    e non sono sicuro della prima cosa !

    Ultima modifica di HOTWIRELESS; 08-04-2015 alle 10:25 AM.

  15. #15
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3015
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    586
    Thanks Thanks Received 
    722
    Thanked in
    369 Posts

    Predefinito

    io ho votato per finito.

    credo che quella di Einstein fosse una battuta sulla stupidità, in realtà lui pensava che fosse curvo e quindi finito (non sono per niente certo di quel che dico)

    se l universo è iniziato con il Big bang significa che non è infinito a livello temporale, e quindi avrà una fine come tutte le cose che hanno avuto un inizio

    essendo spazio e tempo strettamente correlate, essendo finito a livello temporale, lo sarà di conseguenza anche a livello spaziale

    e poi leggo che è illimitato ma non infinito, anche se la differenza mi sfugge

    ma poi vedo che la Hack la pensava in maniera diametralmente opposto

    evidentemente non ne so niente, vado a sensazione e dico che finisce

    noi siamo troppo piccoli per vederne la fine, ma dai, non esiste l infinito

    o si?

    comunque dico finito

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Hawking, Stephen - L'universo in un guscio di noce
    Da Still nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-31-2014, 07:51 PM
  2. Adams, Douglas - La vita, l'universo e tutto quanto
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 02-07-2012, 06:09 PM
  3. Un attimo di infinito
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-21-2011, 12:25 PM
  4. Alvart, Christian - Pandorum - L'universo parallelo
    Da ayla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-13-2011, 01:24 AM
  5. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 01-03-2009, 10:30 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •